Foro Blog

Gonadotropine: Cosa sono? Quali sono le loro funzioni?

Gonadotropine: Cosa sono? Quali sono le loro funzioni?

La regolazione dei processi riproduttivi viene portata a termine per opera della presenza di ormoni detti gonadotropine (detti anche gonadotrofine). Questi ormoni sono presenti sia nell’uomo che nella donna. Gli ormoni che formano questo gruppo sono l’ormone follicolo-stimolante (FSH), l’ormone luteinizzante (LH) e la gonadotropina corionica umana (hCG).

La somministrazione esogena di questi ormoni consente la stimolazione controllata dello sviluppo del follicolo e dell’ovulazione, e per questo motivo è molto utile nei trattamenti di riproduzione assistita per migliorare il risultato del processo.

Cosa sono le gonadotropine?

Le gonadotropine sono gli ormoni che esercitano la loro funzione sulle gonadi, ossia sulle ovaie nelle donne e sui testicoli negli uomini, regolando il corretto funzionamento di entrambe. Le gonadotropine non si formano nelle gonadi, ma migrano verso di esse dal loro luogo di origine. Nel caso di FSH e LH, sono generate nella ghiandola pituitaria in risposta all’ormone di rilascio delle gonadotropine (GnRH). Quest’altro ormone viene prodotto nell’ipotalamo in modo tale da stabilire un asse di regolazione ormonale noto come asse ipotalamo-ipofisi-gonadi.

D’altra parte, l’hCG è prodotto dall’embrione ed è noto come l’ormone della gravidanza.

Gli ormoni non differiscono molto tra loro, FSH, LH e hCG in quanto sono costituiti da due subunità chiamate alfa e beta. La subunità alfa è identica nei tre ormoni, differendo solo per la subunità beta, specifica per ciascuno di essi.

Qual è la funzione delle gonadotropine nella donna e nell’uomo?

Nelle tabelle qui di seguito, possiamo cogliere delle informazioni che ci permetteranno di conoscere meglio ognuno di questi ormoni e stabilire quale sia la sua funzione tanto per la donna che per l’uomo:

 

FSH ormone follicolo-stimolante

Come indica la sua denominazione è l’ormone responsabile della crescita del follicolo nella donna, inoltre compie altre funzioni nella donna e nell’uomo:

DONNA UOMO
  • La sua secrezione inizia nella ghiandola pituitaria al raggiungimento della pubertà, consentendo lo sviluppo dei caratteri sessuali secondari e le prime mestruazioni
  • È responsabile della produzione di estrogeni partendo dagli androgeni nelle cellule della granulosa delle ovaie, che a loro volta regolano la secrezione di FSH.
  • Consente lo sviluppo dei follicoli. In un ciclo mestruale uno di questi follicoli maturerà dando origine ad un ovulo maturo. Nei cicli di riproduzione assistita permette il reclutamento di più follicoli.
  • L’inizio della sua produzione comincia nella pubertà, attivando la funzione testicolare e la produzione di spermatozoi, inoltre permette anche la comparsa di caratteri sessuali secondari
  • Regola la spermatogenesi. Agisce sulle cellule di Sertoli del testicolo. Queste cellule sono responsabili del nutrimento e della protezione delle cellule precursore degli spermatozoi.
 

LH ormone luteinizzante

DONNA UOMO
  • È responsabile della produzione dell’ovulazione nelle donne. Dopo il rilascio dell’ovulo, avviene la luteinizzazione del follicolo, formando il corpo luteo preposto alla produzione del progesterone (prepara l’endometrio a ricevere l’embrione).
  • Stimola la produzione di androgeni nelle cellule della teca follicolare ovarica. Questi androgeni verranno convertiti in estrogeni nelle cellule della granulosa ovocita.

 

  • È responsabile della produzione di androgeni durante la pubertà, consentendo la comparsa dei caratteri sessuali secondari.
  • Agisce sulle cellule di Leydig regolando la produzione di testosterone, ormone responsabile della produzione degli spermatozoi.

 

 

hCG ormone gonadotropina corionica umana

La gonadotropina corionica umana è prodotta dall’embrione e ha un ruolo fondamentale, poiché consente al corpo luteo di produrre progesterone e questo ormone è necessario per mantenere la gravidanza nelle sue fasi iniziali.

hCG è l’ormone utilizzato nei test di gravidanza per rilevare se è in corso una gestazione, tale test viene eseguito nelle urine o attraverso le analisi del sangue.

Oltre a questa utilità, l’hCG viene utilizzato per innescare il picco di LH nei trattamenti di riproduzione assistita. Questo picco di LH consente la maturazione follicolare e degli ovociti. La somiglianza esistente tra questi due ormoni consente l’uso di hCG esogeno per indurre un picco di LH, attivando così le reazioni a cascata che inducono detta maturazione. Il fatto di utilizzare hCG consente anche il supporto della fase luteale. Nella fase luteale, l’hCG è responsabile del mantenimento del corpo luteo prodotto dopo la rottura del follicolo e grazie a questo viene mantenuta la produzione di progesterone. Questo ormone è necessario affinché avvenga la ricettività endometriale e l’impianto dell’embrione.

  • Gonadotropine e riproduzione assistita

Le gonadotropine (FSH, LH y hCG) svolgono un ruolo fondamentale nella regolazione nel proceso riproduttivo in vivo e nell’ottimizzazione dei trattamenti della fecondazione in vitro.

Dott.ssa. Dori Rodríguez, biologa del Instituto Bernabeu.

Parliamo

La consigliamo senza impegno

SITUAZIONE ATTUALE

COVID-19