Foro Blog

Cos’è l’Estradiolo? Quali sono le funzioni di questo ormone sessuale?

Cos’è l’Estradiolo? Quali sono le funzioni di questo ormone sessuale?

Gli ormoni sono messaggeri che possiedono tutti gli organismi multicellulari, sia animali che vegetali per coordinare le funzioni di tutte le sue parti.

Gli ormoni sessuali per eccellenza sono l’ estradiolo nella donna e il testosterone nell’uomo. Anche se la verità è che si verifica in entrambi i sessi, sebbene a livelli diversi.

L’estradiolo si forma dal testosterone, grazie all’azione di un enzima chiamato aromatasi. Troviamo questo enzima nelle ovaie, nei testicoli, nella placenta, nel cervello, nelle ossa, nei tessuti prostatici e adiposi (grassi) e nelle ghiandole surrenali.

Estradiolo nelle donne

Tra le principali funzioni ricordiamo:

  • Sviluppare caratteristiche sessuali secondarie durante la pubertà (comparsa di peli sotto le ascelle e il pube, ingrossamento del bacino, ingrossamento del seno, ridistribuzione del grasso …).
  • Attiva la prima mestruazione.
  • Promuove la maturazione ossea (favorendo la crescita delle ossa lunghe e la loro mineralizzazione).
  • È responsabile che in ogni ciclo mestruale si formi un unico ovocito maturo.
  • Attiva la produzione di un altro ormone (ormone luteinizzante o LH) che produce l’ ovulazione.
  • Prepara la a zona dell’utero denominata endometrio affinché annidi l’embrione dando origine ad una gravidanza.
  • Diminuisce la viscosità del muco cervicale per favorire la mobilità degli spermatozoi al suo interno.

I giusti livelli di estradiolo in base all’età della donna

Durante l’infanzia

Durante l’infanzia, i livelli di estradiolo rimangono bassi e aumentano durante la pubertà fino a raggiungere i livelli degli adulti che si aggirano intorno ai 50 pg / ml.

Maturità riproduttiva: oscillazioni durante il ciclo mestruale

In età adulta rimane costante, sebbene il suo livello vari durante il ciclo mestruale. I valori approssimativi che troviamo nei diversi momenti del ciclo sono

  • Livello basale, che è determinato dal primo al terzo giorno del ciclo mestruale e, come abbiamo accennato, sarebbe un livello intorno a 50pg / ml. In questo periodo, valori che superano 60-75 pg / ml possono indicare una bassa riserva ovarica.
  • Nella fase follicolare, l’estradiolo aumenta fino a 200 pg / ml
  • Troviamo un picco prima dell’ovulazione che raggiunge i 400 pg / ml. Poi scende fino all’arrivo della mestruazione

Livelli di estradiolo durante la gravidanza

Durante la gravidanza, la placenta produce estradiolo, aumentando i suoi livelli a 3.000pg / ml nella settimana 12, 9.000pg / ml nella settimana 20 e 14.000pg / ml alla fine della gravidanza.

Livelli di estradiolo al raggiungimento della menopausa

In età avanzata, il livello di estradiolo diminuisce fino a scomparire completamente durante la menopausa. Questi bassi livelli di estradiolo aumentano il rischio di osteoporosi e sono anche correlati all’umore e alla disfunzione sessuale.

Estradiolo nell’uomo

Sebbene l’estradiolo sia considerato, come abbiamo commentato, l’ormone sessuale femminile per eccellenza, ha un ruolo rilevante anche negli uomini. È responsabile della regolazione della produzione di sperma, della libido e della funzione erettile. I livelli negli uomini sono inferiori a quelli delle donne, considerando un livello normale fino a 15pg / ml. Livelli elevati possono causare lo sviluppo di caratteristiche femminili come l’ingrossamento del seno (ginecomastia). Poiché l’enzima che forma l’estradiolo si trova principalmente nel tessuto adiposo (grasso), il sovrappeso può aumentare i livelli di estradiolo e portare alla ginecomastia.

Utilità di conoscere i livelli di estradiolo

Determinare il valore di estradiolo nel sangue può essere utile in determinate circostanze perché consente, tra le altre cose:

  • Diagnosticare alcuni tipi di tumori nelle ovaie o testicoli.
  • Trovare la causa di uno sviluppo anormale dei caratteri maschili e femminili e diagnosticare la pubertà precoce nel caso delle bambine.
  • Stimare la riserva ovarica, ma non da solo, ma valutando al tempo stesso i livelli di estradiolo, insieme a quelli di LH e FSH (ormone follicolo-stimolante) e un’ecografia ovarica. Negli ultimi anni l’ormone antimulleriano è stato protagonista nella valutazione della riserva ovarica, che può essere eseguita in qualsiasi momento del ciclo e non è condizionata dall’assunzione di contraccettivi.
  • Valutare la crescita dei follicoli (strutture in cui crescono e maturano gli ovociti) durante una stimolazione ovarica in un trattamento di riproduzione assistita.

Applicazioni dell’estradiolo come terapia ormonale

L’estradiolo regola così tante e così diverse funzioni che è stato sviluppato come medicinale già da anni.

  • È usato per trattare la pubertà ritardata.
  • Con esso possiamo trattare i sintomi tipici della menopausa come secchezza vaginale, bruciore e irritazione, oltre a prevenire l’osteoporosi nelle donne in postmenopausa.
  • Viene utilizzato per ripristinare i livelli quando non è sintetizzato naturalmente a causa di insufficienza ovarica
  • Fa anche parte di alcuni contraccettivi.
  • Viene utilizzato abitualmente nei trattamenti di riproduzione assistita.

Contaminanti che interferiscono con l’azione dell’estradiolo

Esistono composti chimici che possono alterare il nostro equilibrio ormonale a causa della loro somiglianza con alcuni ormoni. Queste molecole sono note come interferenti ormonali o interferenti endocrini. Uno dei più noti è il bisfenolo A (BPA), un componente chimico utilizzato, tra l’altro, nella produzione di molte plastiche nell’industria alimentare e sanitaria.

Sebbene in età adulta l’esposizione a bassi livelli non rappresenti un rischio, nella fase fetale e nei primi mesi di vita può avere effetti negativi sulla riproduzione. Per questo motivo, già nel 2011 in Spagna era vietato utilizzare questo componente nei biberon e negli imballaggi alimentari per i bambini sotto i 3 anni di età. Negli ultimi anni il suo utilizzo è stato limitato a prodotti in grado di rilasciare BPA all’organismo in valori nocivi e nel 2020 enti europei hanno imposto che smettesse di essere utilizzato in prodotti come gli scontrini di acquisto, vista la sua azione dannosa sulla salute.

POTREBBERO INTERESARTI ANCHE:

  • Insufficienza Ovarica Prematura. Potrò diventare madre? Cause, sintomi, diagnosi, trattamento e prevenzione.
  • I farmaci nei trattamenti di fertilità.
  • Menopausa. Tutto quello che deve sapere.

Mª Carmen Tióbiologa dell’ Instituto Bernabeu

Parliamo

La consigliamo senza impegno

SITUAZIONE ATTUALE

COVID-19