Ovodonazione. Donazione anonima di ovuli

La tecnica più efficace di riproduzione assistita fornisce ovuli (ovociti) donati in modo anonimo che dopo la fertilizzazione vengono trasferiti alla madre ricevente per ottenere una gravidanza.

Vuoi un consiglio?
te lo diamo senza impegno

Cos’è l’Ovodonazione?

Attualmente l’ovodonazione è uno dei trattamenti di riproduzione assistita più effettivi che permette alla donna che non può avere figli con ovuli propri di diventare mamma. Si realizza una fecondazione in vitro (FIV) con un ovulo di una donatrice anonima fertilizzato con seme del partner. Gli embrioni vengono poi trasferiti nell’utero della madre ricevente.

IL PROCESSO

IL PROCESSO
Ovodonazione. Donazione anonima di ovuli

Prima Visita

Affrontare la decisione di un trattamento con donazione di ovuli è una decisione molto importante e dev’essere assunta con informazioni ben dettagliate. Ecco perchè il medico incaricato del suo caso spiegherà accuratamente le possibili alternative e gli aspetti rilevanti del trattamento. 


È importante ricordare che la legge obbliga a preservare in tutte le fasi del trattamento l’anonimato della donatrice di ovociti, fatta eccezione per casi straordinari previsti chiaramente dalla legge.

Allo stesso modo verrà spiegato il processo di selezione della donatrice più adatta per ogni paziente rispetto alle sue caratteristiche fisiche e cliniche.

In questa visita una volta determinato il trattamento e la tempistica ne viene spiegato il suo processo. La preparazione nel ricevere gli embrioni è un processo molto più semplice rispetto alla Fecondazione in vitro (FIVET) non essendo necessaria la somministrazione di iniezioni giornaliere e con un numero ridotto di controlli ecografici, saremo anche in grado di dare una data approssimativa per il trattamento.    

Al termine del suo colloquio con il ginecologo, incontrerete la vostra Assistente per completare tutti i requisiti medici e legali (firma del consenso) e ricevere le prescrizioni dei farmaci neccessari oltre alle istruzioni corrette e dettagliate.

Ovodonazione. Donazione anonima di ovuli

Studio e preparazione del trattamento

Dal momento in cui le viene indicato il trattamento di donazione ovocitaria diamo avvio al processo che ingloba tutti i dipartimenti dell’Instituto Bernabeu, per offrire le migliori possibilità di successo con la miglior attenzione personale.

Ovodonazione. Donazione anonima di ovuli

Preparazione della cavità endometriale per la ricezione dell’embrione

Viene chiamata endometrio la "zona" dell'utero in cui l'embrione viene trasferito e successivamente impianta, iniziando così una gravidanza.


Questa "zona" dev’essere preparata somministrando farmaci che daranno i segnali opportuni all'utero in modo che la sua “ricettività” sia ottimale.

Fortunatamente il processo di preparazione è estremamente semplice senza neccessità di iniezioni quotidiane o frequenti controlli analitici. 

Il farmaco neccessario per il trattamento viene somministrato per via orale o trasdermica (cerotti) possiede un’ottima tolleranza, i livelli ormonali che cerchiamo di raggiungere sono molto simili a quelle di un ciclo naturale.

Una volta ottenuti gli ovociti donati, avrà ninizio la fase della somministrazione del progesterone di solito per via vaginale (ovuli). Questo processo è molto importante perchè segnala all’endometrio che il momento del trasfer si avvicina, l’obbiettivo è appunto sincronizzare correttamente l'embrione e l'utero.

Durante questo processo le istruzioni saranno ben precise e dettagliate. Il nostro team sarà sempre a sua piena disposizione, non esiti nel comunicarci eventuali dubbi sul procedimento.

 

Ovodonazione. Donazione anonima di ovuli

Selezione dell’ovodonatrice più adeguata

Quando la paziente decide di affidarsi all’ Instituto Bernabeu per realizzare un trattamento di Ovodonazione, tutto il nostro team farà del suo meglio per offrirle uno scrupoloso e severo controllo della donatrice con un controllo molto dettagliato garantizzando la miglior qualità e ottenendo i massimi risultati per i nostri pazienti.


Dopo aver superato un’analisi rigorosa: studio psicologico, le prove mediche, ginecologiche, genetiche e dando risultato negativo per le principali malattie che possano essere trasmesse, la candidata viene accettata come ovodonatrice.

Senza alcun costo aggiuntivo si esegue un test genetico (TCG) delle 600 malattie a trasmissione genetica più frequenti e con maggiori implicazioni per la salute, offrendo la possibilità di confrontarlo con il padre per evitare la trasmissione alla futura discendenza.

La coppia ricevente, ci informerà del suo gruppo sanguigno e delle principali caratteristiche fisiche (peso, altezza, colore della pelle, occhi, capelli, ecc...), completandole con una fotografia per facilitare la somiglianza fisica. In nessun caso, secondo la legge spagnola si potrà venire a conoscenza dei dell’ identità dei pazienti o dell’ ovodonatrice, però si che le faciliteremo un rapporto di studi medici e genetici da lei condotti, la sua età ed informazioni che potrebbero essere neccessarie nel futuro. Allo stesso modo, si procede alla registrazione del suo materiale genetico (DNA) per una durata di 20 anni nei casi in cui potrebbe essere necessario uno futuro studio genetico del bambino.

Ovodonazione. Donazione anonima di ovuli

La stimolazione ovarica della ovodonatrice

In parallelo alla terapia che ha iniziato a preparare l’endometrio della madre destinataria, viene cominciata la stimolazione delle ovaie dell’ovodonatrice. Questa stimolazione è la chiave per il futuro successo. Ottenere il più alto numero di ovociti è importante, anche se è più importante la loro qualità.

Recogida ovocitos

Il prelievo degli ovociti dalla ovodonatrice

Quando gli ovociti sono maturi e hanno raggiunto il momento di crescita ideale, li preleviamo attraverso ecografía vaginale, sotto un’anestesia locale o una leggera sedazione, assolutamente indolore. Presso l’ Instituto Bernabeu garantiamo ai nostri pazienti un numero minimo di 8 ovociti di alta qualità.

Ovodonazione. Donazione anonima di ovuli

Capacitazione del seme

Contemporaneamente, il paziente produce un campione seminale, la cui capacità fecondante viene ottimizzata in laboratorio.

Ovodonazione. Donazione anonima di ovuli

Fecondazione in vitro

Viene realizzata all’ interno del laboratorio di embriología umana, per facilitare la fecondazione l’ovocita viene unito al seme del paziente, attraverso una FIVET classica, più naturale o facendo uso della tecnica ICSI, che consiste nel scegliere i migliori spermatozoi, introducendoli con un’ ago sottile nell’ovocita.


Il risultato della fecondazione (primo giorno di vita embrionaria) viene osservato dopo circa 18 ore. Sapremo dunque quanti ovociti sono stati fecondati normalmente, ovvero l’ equivalente di quanti embrioni disponiamo.

Per maggiori informazioni

Ovodonazione. Donazione anonima di ovuli

Inizio della fase follicolare

Come succede nel ciclo naturale, al momento della fecondazione dobbiamo includere la medicazione della madre che ricevente follicolazione. Questo farmaco durante la gravidanza è molto importante perchè sarà necessario al feto durante i primi mesi di gravidanza fino che la sua placenta viene prodotta in quantità sufficiente.

Ovodonazione. Donazione anonima di ovuli

Coltura embrionale

Dopo la fecondazione inizia il processo di sviluppo nell’incubatrice con un mezzo di coltura che fornisce tutto il necessario per una crescita corretta. Gli embrioni verranno analizzati in tutte le fasi di sviluppo.


La crescita si analizza periodicamente perché non tutti gli esseri umani raggiungono la fase di blastocisto.

È importante tener presente che non tutti gli ovociti verranno fecondati e non tutti daranno origine ad embrioni validi. Cresceranno embrioni di buona e cattiva qualità e altri si bloccheranno e smetteranno di crescere.

Il 75% degli embrioni dei nostri cicli di donazione raggiungono la fase di blastocisto, per cui il 100% dei trasferimenti avvengono al 5º o 6º giorni di sviluppo.

Transferencia embrionaria

Trasferimento degli embrioni

Una volta raggiunta la fase di blastocisto, si procede con il trasferimento dell'embrione. Un momento cruciale del trattamento. Consiste nel depositare l'embrione nell’utero materno. 


Avviene mediante ecografie addominali. Depositeremo direttamente nell’utero materno il mezzo di coltura che contiene l’embrione. È un processo indolore e breve.

Le condizioni del processo rispetteranno la delicatezza dell’embrione.

Analítica de comprobación del embarazo

Analisi di conferma della gravidanza

Dopo 13/14 giorni dall'inizio della somministrazione del progesterone programmeremo un prelievo del sangue per confermare la gravidanza o meno: i livelli di ormone beta-hCG che produce l’embrione e passa al sangue della madre determineranno se si è annidato nell’utero. È il primo segnale misurabile che trasmette l’embrione.


In caso di risultato negativo, i medici che hanno partecipato al trattamento ne analizzeranno le cause per studiare come proseguire. Al paziente verrà dato un ulteriore appuntamento per comunicargli la valutazione medica effettuata.

Ecografía de control correcto de la gestación

Ecografia di controllo gestazionale

Dopo il test di gravidanza positivo, verrà effettuata un’ecografia dopo circa due settimane. Se venisse effettuata prima potrebbe causare confusione e incertezza perché nella maggior parte dei casi il risultato non è affidabile.

E se non è possibile effettuare nessun trasferimento embrionale?

Nel 3% dei cicli di ovodonazione non si arriva al transfer. All’Instituto Bernabeu, se si presentasse il caso ed il fattore maschile non risultasse alterato (conteggio minimo di 5 milioni, con motilità del 30%), le offriamo un nuovo ciclo senza costi aggiuntivi: come prova del nostro fermo impegno nei vostri confronti.

I vantaggi dell’ ovodonazione

  • È la tecnica di medicina riproduttiva con migliori tassi di gravidanza.
  • Non è necessario sottomettersi ad una stimolazione ormonale nè ad iniezioni per la paziente ricevente.
  • Non richiede nessuna anestesia o sedazione.
  • Presenta il minor rischio di aborto per cause generate da malattie cromosomiche legate all’età della paziente. 
  • L'ovodonazione nell'Instituto Bernabeu offre alla paziente la tranquillità che ogni passo del trattamento avviene in modo impeccabile.

Perché scegliere una donazione di ovuli anonima?

In numerosi casi e per diverse cause, come l’età, malattie ereditarie, precedenti interventi chirurgici, ecc… l’ovaio perde la capacità di produrrei ovociti sani per il concepimento, per questo occorre riccorrere alla donazione anonima di ovuli attraverso la fecondazione in vitro.

L’ ovodonazione presso l’ Instituto Bernabeu

L’Instituto Bernabeu è un punto di referimento europeo per la donazione di ovuli: data l’esperienza di ben oltre 20 anni, l’ elevato numero di donatrici di ovociti della nostra Banca e il loro livello socio-culturale, siamo in grado di garantire: 

  • Inesistenza di liste d’attesa.
  • Realizzazione di un dettagliato studio medico e genetico realizzato alle future donatrici.
  • Compatibilità assoluta dal punto di vista medico.
  • Assegnazione esclusiva di una donatrice per ogni paziente ricevente, in tal modo da ricevere una qualità superiore di ovociti donati. Garantendo una media di 11 e un minimo 8 ovociti donati di alta qualità.

  • Un’attenta selezione delle caratteristiche fisiche simil alla madre ricevente.

Durata del trattamento di ovodonazione

Il trattamento di ovodonazione dura circa un mese e mezzo-due mesi. Durante la prima visita si elabora il programma e la sincronizzazione del trattamento con la donatrice rispettando la massima compatibilità con la paziente. Si sincronizza la stimolazione ovarica della donatrice con la preparazione dell’endometrio della madre e dopo aver raccolto gli ovociti si procede con la fecondazione in vitro (FIV). 10 giorni dopo il trasferimento si farà il primo test di gravidanza e cinque giorni dopo il risultato positivo si procederà con la prima ecografia.

 

Ovodonazione. Donazione anonima di ovuliTASSO DI GRAVIDANZA POSITIVA ACCUMULATO 3 CICLI96%
 
Ovodonazione. Donazione anonima di ovuliTASSO DI GRAVIDANZA POSITIVA (COMPRESO IL TRASFERIMENTO DI EMBRIONI CONGELATI) 83,5%*
 
Ovodonazione. Donazione anonima di ovuliDONAZIONI  EMBRIONI FRESCHI
94%
(Sincronizziamo in fresco la donazione, salvo desiderio contrario della paziente ricevente)
 
Ovodonazione. Donazione anonima di ovuli

CICLI DI DONAZIONE DI OVULI CON CONGELAMENTO DI EMBRIONI /2, 3 blastocisti in media per ogni ciclo)

91%
 
Ovodonazione. Donazione anonima di ovuliTRASFERIMENTO AL 5º-6º GIORNO (BLASTOCISTO)99,5%
 
Ovodonazione. Donazione anonima di ovuliEMBRIONI CHE RAGGIUNGONO LA FASE DI BLASTOCISTO (INCLUDE FATTORE MASCHILE)75%
 
Ovodonazione. Donazione anonima di ovuliOVULI DONATIGarantiamo minimo 8 ed una media per ciclo di 11 (2017)
 
LO SCREENING PIÙ COMPLETO A TUTTE LE NOSTRE DONANTI DI OVULILO SCREENING PIÙ COMPLETO A TUTTE LE NOSTRE DONANTI DI OVULIMassimo rigore:

  • Studio psicologico, fisico, ginecologico e di fertilità.
  • Analisi complete: emocromo, serologia (VIH, epatite B e C, sifilide, etc.), cariotipo, citomegalovirus, x-fragile, alfa talassemia, beta talassemia, atrofia muscolare spinale e sordità non sindromica (GJB2), elettrocardiogramma, screening di 10 malattie a trasmissione sessuale.
 
Ovodonazione. Donazione anonima di ovuliANALISI DI 600 MALATTIE AUTOSOMICHE RECESSIVE (TCG: ANALISI GENETICO DI PORTATORI DI MALATTIE)

A tutte le nostre donanti di ovuli  Senza spese per la paziente. Ci permette di individuare la presenza di un massimo di 555 mutazioni genetiche che causano oltre 600 malattie. Maggiori informazioni 

*Opzionale: Possibilità di confrontare il TCG con il futuro padre.
 
Ovodonazione. Donazione anonima di ovuliTECNOLOGIA ALL'AVANGUARDIA ASSOCIATA AL TRATTAMENTO SENZA SPESE (SE INDICATO A LIVELLO MEDICO
  • ICSI (inseminazione per iniezione citoplasmatica dello spermatozoo).
  • Coltura prolungata fino a blastocisto
  • Selezione spermatica mediante MACS
 
Ovodonazione. Donazione anonima di ovuliGARANZIA DI GRAVIDANZA AFFIDABILE 100%Opzionale (soggetto a criterio medico). Maggiori informazioni

 

* Trasferimento di 1 ciclo fresco più 1 congelato, senza PGS/PGT-A/CCS né vetrificazione embrionale elettiva. 

Selezione della donante di ovuli più precisa

Con lo scopo di garantire la massima idoneità e sicurezza del procedimento, nell’ Instituto Bernabeu realizziamo uno studio rigoroso e completo delle donne candidate che include una valutazione psicologica, clinica e genetica:

  1. Valutazione Psicologica effetuata da una Psicologa clinica. La valutazione include un colloquio personale e la compilazione del nostro Questionatio di Valutazione Psicologica EMAE per valutare la personalità della candidata
  2. Valutazione della storia clinica medica personale e familiare effetuata da un ginecologo esperto in Riproduzione Assistita, così come un esame fisico ginecologico per garantizzare il buon stato di salute generale della candita e scartare la presenza di patologie ginecologiche.
  3. Studi cromosomici e genetici per individuare la possibile presenza di malattie ereditarie : Cariotipo (includendo polimorfismi cromosomici  legati ad un maggior rischio di aborto), screening della síndrome dell’ X-Fragile,  Talassemie, atrofia muscolare spinale (AME) e lo studio di 552 geni vincolati con più di 600 malattie autosomiche recessive (TCG: Il test di compatibilità genetica più amplio). Il futuro padre può realizzare paralellamente il TCG per poterlo comparare con la Ovodnatrice evitando così la trasmissione di possibili malattie alla discendenza. 

    Il DNA ottenuto per lo studio genetico viene custodito in una Biobanca per un eventuale uso futuro.
  4. Analisi generali: Gruppo sanguigno e fattore Rh, sierologia per la sifilide, l'epatite B e l'epatite C, HIV e test coagulazione.
  5. Studio per il Citomegalovirus (CMV).
  6. Screening delle 10 malattie di trasmissione sessuali più comuni (Clamidia, gonorrea, herpes I y II, tricomoni, treponema, mycoplasma hominis e genitalium, ureaplasma, haemophilus).

Per saperne di più sulla selezione dell’ovodonatrice

Banca di conservazione del DNA delle ovodonatrici

I pazienti che necessitano gameti donati per il proprio trattamento di fertilità, grazie alla banca di criopreservazione del DNA dei donanti con cui lavoriamo in modo pioniere dal 2010 presso l'Instituto Bernabeu, potranno richiedere in qualsiasi momento eventuali studi genetici necessari per la prevenzione e adeguato trattamento di possibili malattie che potrebbero avere conseguenze negative sul futuro della discendenza (previo consenso della donante degli ovociti). Senza costi aggiuntivi. 

Epigenetica e ovodonazione  

L’epigenetica è la scienza che studia come determinati fattori ambientali e lo stile di vita della madre (alimentazione, fumo, alcol, esercizio fisico) posso determinare l'espressione di alcuni geni. Ovviamente non influisce sulla genetica dell'embrione, ma può influire sulle impronte epigenetiche. La madre gestante determina anche lo sviluppo del futuro neonato modulando alcune espressioni genetiche confermando che non si tratta semplicemente di un organo ricevente. 

Aspetti legali sulla donazione di ovuli

Ricordiamo le principali caratteristiche che la Legge 14/2006 sulle tecniche di riproduzione umana assistita concede alla donazione di ovociti:

  1. La donazione di ovociti deve essere altruista e non retribuita, perché uno dei principi della legislazione sanitaria spagnola è il divieto alla commercializzazione con il corpo umano e le proprie cellule.
  2. Inoltre, si tratta di u contratto gratuito e formale tra il donatore e il centro autorizzato ad effettuare la tecnica. La scelta della donatrice spetta quindi al team medico del centro.
  3. L’aspetto fondamentale è l’anonimato della donazione a la garanzia di riservatezza dei dati personali e dell’identità dei donatori, sia da parte della banca di gameti che dei centri di riproduzione.
  4. Solo in casi eccezionali, in circostanze che mettono in pericolo la vita o la salute del bambino, sarà possibile rivelare l’identità dei donatori se strettamente necessario.

Maggiori informazioni sul nostro FORUM IB

 

 

Vuoi un consiglio?
te lo diamo senza impegno