ICSI (Microiniezione Intracitoplasmatica degli Spermatozoi)

L'introduzione di un singolo spermatozoo in un ovocita maturo facilitandone la fecondazione

Cos’è la ICSI?

La microiniezione intracitoplasmica di spermatozoi (ICSI) consiste nell' introdurre un unico spermatozoo all'interno di un ovocito maturo per ottenere la sua fecondazione. Senza dubbio è la tecnica di riproduzione assistita (TRA) la più usata ed è stata una vera rivoluzione all'inizio degli anni 90 visto che ha risolto con successo la maggior parte dei problemi di sterilità di causa maschile.

Grazie alle costanti ed elevate percentuali di successo per raggiungere la fecondazione circa (70%-80%), la tecnica ICSI ha cambiato sostanzialmente sin dal suo inizio. I mezzi necessari sono un microscopio invertibile con una ottica specifica (Hoffman) e una piastra riscaldata a 37º. A questo microscopio vanno uniti degli micro-manipolatori che ci permettono la realizzazione di movimenti delle micro-pipette in 3D che sostengono l'ovocito e che contengono uno spermatozoo. La mobilità spermatica cosi come l'esperienza dell'embriologo che effettua la manovra sono i due parametri più importanti per garantire l'efficacia della stessa.

In che casi viene indicata la ICSI? 

Le indicazioni per la realizzazione dell'ICSI devono basarsi su uno studio di fertilità approfondito della coppia tra cui:

1. Sterilità maschile:

  • Oligozoospermia o criptozoospermia: diminuzione severa del numero di spermatozoi.
  • Astenozoospermia: diminuzione severa nella mobilità spermatica compresi campioni con assenza totale di mobilità.
  • Teratozoospermia: numero elevato di spermatozoi anormali
  • Azoospermia ostruttiva: completa assenza di spermatozoi nell' eiaculazione a causa di un'ostruzione. Le cause più comuni sono di origine genetica o infiammatoria o da vasectomia fallita.
  • Azoospermia secretoria: completa assenza di spermatozoi nel liquido seminale a causa di un difetto nella produzione di spermatozoi nel testicolo.
  • Aneiaculazione: disfunzione eiaculatoria causata per eiaculazione retrograda o paraplegica.

Nei casi di azoospermia e di aneiaculazione si possono ottenere gli spermatozoi necessari per l'ICSI direttamente dal testicolo (aspirazione testicolare o biopsia).

  • Causa immune: presenza di un alto numero di anticorpi antispermatozoi.
  • Campioni seminali preziosi: pazienti che congelano campioni seminali prima disottoporsi alla chemio o radioterapia, quelli che richiedono un lavaggio seminale a causa di malattie infettive (VIH, epatiti) o uso del seme di un donatore. 

2. Sterilità femminile:

  • Basso numero di ovociti in un’iniezione follicolare anche se in questi casi si può realizzare una FIV convenzionale.
  • Bassa qualità ovocita generale includendo zona pellucida addensata. 

3. Cause varie:

  • Sterilità di lunga evoluzione (più di dieci anni di ricerca di gravidanza)
  • Realizzazione di diversi cicli di rapporti diretti o inseminazione artificiali senza successo.
  • Mancanza di fecondazione attraverso una FIV convenzionale in un ciclo precedente.
  • Micro-iniezione di salvataggio: micro-iniezione degli ovociti dovuto alla no fecondazione dopo FIV convenzionale
  • Maturazione in vitro degli ovociti.
  • La mancata di gravidanza dopo diversi cicli di FIVET convenzionale.
  • Realizzazione della diagnosi genetica preimpianto (DGP).
  • Micro-iniezione di ovociti vitrificati.

Le è sembrato interessante? SI No

Contatto Instituto Bernabeu

Iscriversi alla Newsletter dell'IB

Facebook Twitter Youtube

Appt.

Contatto

Online

Desiedera ricevere un nostro consiglio?

Richieda appuntamento nel nostro centro

Dati dell'appuntamento

La ringraziamo per il suo interesse. A breve ci metteremo in contatto con lei per confermare la sua richiesta

Se lo preferische può chiamarci

+34 965 50 40 00

Bebé Instituto Bernabeu