Foro Blog

Mobilità ridotta e Fertilità

Mobilità ridotta e Fertilità

Un problema riproduttivo, deve essere sempre affrontato con la massima sensibilità. Nel caso in cui la coppia ha un tipo di disabilità, l’aspetto emotivo deve essere ancora più empatico e non bisogna perdere di vista l’approccio medico specializzato delle complicazioni che questa disabilità comporta.

Nel 2006 l’organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) ha regolato i diritti delle persone con mobilità ridotta, dettagliando i diritti delle persone con disabilità, a tutti i livelli della società, in cui è compresa la riproduzione e salute sessuale.

Presso l’Instituto Bernabeu ci preoccupiamo per l’osservanza di questo regolamento mettendo a disposizione dei nostri pazienti le misure e le soluzioni necessarie che si adattano alle necessità di ogni singola disabilità fisica, causata da una condizione genetica (ereditaria), malattia o incidente, personalizzando ogni caso in materia di fertilità.

I progressi delle tecniche di medicina riproduttiva permettono di offrire soluzioni tese ad ottenere una gravidanza. E la diversità funzionale non deve essere un ostacolo per diventare genitori.  Questa raccomandazione deve essere individuale.  Per questo motivo è importante programmare e consultare previamente uno specialista.

La personalizzazione del trattamento è un fattore importante. Il ginecologo studierà la tecnica più adeguata tra l’inseminazione artificiale con seme del partner, con seme di un donatore, la fecondazione in vitro (FIV) o ICSI.

Clinica senza barriere

Per garantire ai nostri pazienti un’assistenza sanitaria senza barriere architettoniche, tutte le nostre installazioni sono adattate e dotate di strutture specifiche, ascensori, sale ginecologiche e sale operatorie adattate, ecc.

Inoltre, i nostri centri sono dotati di apparecchiature di ultima generazione per il prelievo di campioni senza interferire negativamente sulla riservatezza e qualità del campione (elettrostimolatore e sale private abilitate).

Personalizzazione e specializzazione

Il nostro team umano possiede una formazione specifica e offre un trattamento personalizzato e specializzato con servizio di educazione sessuale adattata, informazioni adeguate, soluzioni specifiche e sostegno professionale/personale.

Riceverete consulenza in tutti gli ambiti necessari: metodi anticoncezionali, trattamento di fertilità più adeguato, metodi di protezione in caso di malattie veneree, sempre basandosi in prassi interne e prove scientifiche.

Tecniche genetico al tuo servizio

In caso di disabilità fisiche congenite IB è specializzato in metodi che eliminano la trasmissione alle discendenze future grazie a tecniche come lo Screening Cromosomico Completo (CCS)o la Diagnosi genetica pre-impianto (DGP).

Accordi con associazioni di pazienti

Sensibili alle necessità speciali delle persone con disabilità, l’Instituto Bernabeu mantiene da anni diversi accordi con enti che lavorano e collaborano con persone con diversità funzionale.   Ad ottobre 2020 abbiamo rinnovato l’accordo con la Confederazione di persone con disabilità fisica ed organica della Regione Valenciana (COCEMFE) per rendere più accessibile la diagnosi precoce e la prevenzione di malattie genetiche.

Offriamo assistenza preferente in analisi come la Diagnosi Genetica Pre-Impianto (DGP) dell’embrione, in studi avanzati come l’esoma genetico completo per la corretta diagnosi della malattia e nel Test di Compatibilità Genetica (TCG). Si offrono pagamenti agevolati in cicli di medicina riproduttiva e ginecologia e nel trattamento globale della gravidanza.

Vicente Ruizinfermiere dell’ Instituto Bernabeu.

Parliamo

La consigliamo senza impegno

SITUAZIONE ATTUALE

COVID-19