Durante le prime 8 settimane, il bebè è un embrione.


Appaiono dei piccoli bottoni alle estremità, che cresceranno per formare le braccia e le gambe.

Il cuore ed i polmoni iniziano a formarsi. Il cuore inizia a battere dal 25ª giorno. Il tubo neurale che si trasforma nel cerebro e il midollo spinale, iniziano a formarsi,  Alla fine del primo mese, l’embrione misura approssimativamente 9mm e pesa 0,5 gr. Fin In questa prima fase della gravidanza, gli esercizi fisici apportano molti benefici alla donna. Naturalmente  è necessario, prima di iniziare, consultare il medico.

La prima visita ostetrica è la più importante, perchè si controlla lo stato di la salute della futura mamma, conoscendo la storia clinica e dalle esplorazioni complementarie.

Adesso inizia un meravigliosa strada di nove messi che iniziaremo insieme

Si consiglia di realizzare La prima visita il prima possibile, a partire di la conferma di la augurossa noticia dil test di gravidanza positivo. Gli obbiettivi di questa visita sono:

–          Confermare la gravidanza e datarla con sicurezza, tramite una prima ecografía, che sarà realizzata per via vaginale per una maggiore precisione.

–          Se ancora non se ne facesse uso, si prescribe il trattamento con Iodio ed Acido Folico (o un multivitaminico che contenga entrambi i prodotti).

–           Si realizzano le analisi del sangue del 1º Trimestre.

–          Si informa sui cambi fisiologici che si presenteranno con i possibili sintomi più abituali di queste prime settimane (nausea-vomito, tensione al seno, maggiore sensibilità dell’olfatto, stanchezza e/o insonnia).

–          Si offono consigli relativi all’alimentazione, lavoro, viaggi, stile di vita ed esposizione a sostanze tossiche.

–          Si informa sulle diverse prove di diagnosi prenatale: la loro utilità ed il momento preciso in cui si dovranno realizzare.

Ricordi che il piu importante e godere chesta meravigliosa etapa vitale

Dr. Francisco Sellers, direttore di ostetricia de l’ Instituto Bernabeu.

Per maggiori informazioni visitate il nostro sito: ww.institutobernabeu.com

Rate this post