Cos'è la legatura delle tube? Vantaggi e svantaggi di questo metodo contraccettivo - Instituto Bernabeu

La legatura delle tube, chiamata anche occlusione tubarica bilaterale (OTB), è un metodo contraccettivo permanente. Consiste nel chiudere il passaggio delle tube, per evitare che l’ovulo venga fecondato da uno sperma.

Come viene eseguita la legatura delle tube?

La chiusura delle tube richiede una tecnica chirurgica. È un processo breve (non più di 30 minuti) e può essere eseguito da

  • Laparoscopia (la tecnica più comune). Consiste nel praticare una o due piccole incisioni nella pelle dell’addome e nell’introdurre una telecamera molto piccola (laparoscopio) che consente al chirurgo di visualizzare l’utero, le tube e le ovaie e sigillare le tube.
  • In alcune occasioni, la legatura viene eseguita mediante laparotomia (nel caso in cui coincida con un taglio cesareo).

Esistono diverse tecniche per la sterilizzazione delle tube:

  • Salpingectomia parziale (tecnica Pomeroy).
  • Occlusione tubarica mediante compressione di un anello (Young) o di una clip Hulka.
  • Cauterizzazione mediante elettrocoagulazione.

Fino a poco tempo fa  si usava un altro metodo isteroscopico, consistente nel posizionare una microspirale in ogni tuba (Essure). La sua commercializzazione è stata ritirata perché associata ad effetti collaterali indesiderati.

È possibile essere madre dopo la legatura delle tube? - Instituto Bernabeu

Quali sono i vantaggi della legatura delle tube?

  • Il principale vantaggio della legatura delle tube è la sua grande efficacia: l’affidabilità della tecnica offre una percentuale di successo fino al 99,5%, in aumento dopo il primo anno.
  • Un altro vantaggio, non meno importante, è la relativa semplicità dell’intervento, che consente al paziente di tornare a casa successivamente senza la necessità di rimanere in ospedale per più di qualche ora.
  • La procedura non influisce sulla funzione ovarica o uterina, quindi il ciclo mestruale viene mantenuto e il ciclo continua. Né cambia il tempo della menopausa.
  • Non necessita di visite successive o controlli medici se tutto trascorre con normalità.

Quali sono gli svantaggi della legatura delle tube?

  • La sua reversibilità è complessa e non sempre efficace. Dipende dalla tecnica utilizzata per l’occlusione e dal tempo trascorso dall’intervento. Ciò implica che non potrebbe essere fatto in tutti i casi, e anche supponendo che sia fatto, la probabilità di concepire di nuovo naturalmente è molto bassa. Quindi, se vuole diventare di nuovo madre, la cosa più consigliabile è ricorrere alla fecondazione in vitro. In questo modo, possiamo rinunciare alla funzione delle tube per la fecondazione dell’ovulo, poiché possiamo eseguire l’intera procedura in laboratorio. La donna dovrebbe sottoporsi a stimolazione ovarica per ottenere i suoi ovuli e l’uomo fornirebbe un campione di seme. In generale, la prognosi è molto buona in questi casi. È possibile approfondire le informazioni nel nostro seguente link: “Come diventare madre dopo una legatura delle tube.
  • Come il resto dei metodi contraccettivi esistenti, la sua efficacia non è del 100%. È considerato un metodo molto affidabile, ma non infallibile. Gli studi più recenti riportano un tasso di fallimento inferiore all’1%. Sebbene molto raro, può accadere che le estremità delle tube si uniscano di nuovo e portino a una gravidanza indesiderata. Aumenta anche il rischio di gravidanza ectopica (gravidanza fuori dall’utero).
  • Gli effetti collaterali più frequenti sono quelli legati alla tecnica chirurgica utilizzata e all’anestesia generale.
  • Non protegge dalle malattie a trasmissione sessuale.

Esistono alternative alla legatura delle tube come método contraccettivo?

Negli ultimi anni la tendenza è quella di optare per la vasectomia poiché si tratta di un metodo semplice e anche definitivo.

Esistono molteplici metodi contraccettivi alternativi, alcuni di essi sono metodi molto efficaci come lo IUD (dispositivo intrauterino) o l’impianto ormonale sottocutaneo che viene inserito nel braccio, che sono di lunga durata e possono essere rimossi facilmente. Tutti con i loro vantaggi e svantaggi. Pertanto, è importante che lo consulti con il suo ginecologo per trovare il metodo più adatto alle sue esigenze. (Ulteriori informazioni sui metodi contraccettivi)

POTREBBERO INTERESARTI ANCHE:

Dott.ssa. Ruth Romeroginecologa dell’ Instituto Bernabeu

Potete effettuare una

Rate this post