Quali sono i requisiti per scegliere una clinica di fertilità

Come nel caso di qualsiasi specializzazione medica, quando dobbiamo rivolgerci ad una  clinica di medicina riproduttiva sorgono inquietudini ed è importante aver  ben chiari i nostri desideri e cosa ci aspettiamo da una centro di riproduzione assistita. È importante scegliere bene perché non sono tutte uguali e alcuni annunci possono essere ingannevoli. Bisogna seguire alcuni requisiti basici per scegliere correttamente un centro in grado di soddisfare ogni vostra necessità.

  1. Scegliete una clinica solvibile e con un determinato rigore medico-scientifico in cui garantiscono un trattamento personalizzato. I centri che oltre all’assistenza sono attivi nell’ambito della ricerca offriranno maggiori garanzie e si preoccuperanno per la situazione personale del paziente e i progressi scientifici. La clinica deve avere i certificati di qualità opportuni per trasmettere la massima fiducia al paziente.
  2. Prezzi fissi. Il costo di un trattamento è una preoccupazione ed è importante poter confrontare. Fate attenzione ad eventuali annunci pubblicitari che spesso nascondono clausole scritte in piccolo. Negli ultimi tempi sono sorti centri che banalizzano la medicina riproduttiva e utilizzano “reclami” che poi dimostrano di essere ingannevoli. Fidatevi di chi vi offre presso ben chiari e fissi per non avere sorprese non gradite.
  3. Ginecologi. Potrebbe sembrare incredibile, ma non in tutti i centri di medicina riproduttiva vi sono ginecologi ed esperti in fertilità. Fidatevi di una clinica che lavora con professionisti in materia, con solvibilità dimostrata e in continua formazione.
  4. Unità specifiche. Sono la dimostrazione del fatto che la ricerca e i progressi scientifici sono il motore e la motivazione del loro lavoro. La medicina riproduttiva è in continuo sviluppo da oltre quattro decadi e i problemi di fertilità attuali sono più complessi e richiedono un approccio specifico. Esistono unità specializzate in bassa riserva ovarica, aborto ripetitivo ed errore di annidamento,  endometriosi, immunologia o consulenza genetica che analizzano i casi più complessi.
  5. Laboratori e tecnologia all’avanguardia. Avere sale operatorie e laboratori propri sono la garanzia di un processo impeccabile. I pazienti possono effettuare le analisi e prove diagnostiche necessarie. Un trattamento di riproduzione di alta qualità deve usufruire delle migliori tecnologie e risorse di diagnosi, tra cui le ecografie 3D e 4D, incubatrici, microscopi e cabine da laboratorio.
  6. Personale multidisciplinare. L’attuale complessità dei problemi richiede cliniche con esperienza e con personale multidisciplinare in grado di affrontare i problemi di infertilità di donne e uomini da diversi punti di vista. Entrano in gioco ginecologi, biologi molecolari, embriologi, genetisti, endocrinologi, urologi, farmacisti, psicologi…per studiare in profondità i problemi di infertilità.

L’Instituto Bernabeu è un centro con ben oltre trent’anni di esperienza al servizio dei pazienti con un chiari principi etici. Un centro in cui si garantisce che tutti i processi si sviluppano in modo impeccabile con esperti professionisti estremamente sensibili all’aspetto umano e personale del paziente. La nascita di oltre 13.000 bambini e l’assistenza a pazienti provenienti da più di 72 paesi dimostrano che la clinica risponde ai requisiti più esigenti per poter offrire il miglior servizio medico per affrontare l’infertilità in modo multidisciplinare.

Rate this post