Instituto BernabeuDa gennaio 2016, l’Instituto Bernabeu darà inizio ad uno studio clinico – gratuito per le pazienti che ne faranno aprte – per poter valutare l’efficacia di un nuovo trattamento per pazienti con bassa risposta alla stimolazione ovarica.

Lo studio, approvato dalla Agenzia Spagnola del Farmaco e pubblicato sul registro dell’Instituto Nazionale della Salute degli Stati Uniti, consiste nel confrontare la risposta ovarica a due tipi diversi di stimolazione. Uno convenzionale con la somministrazione del farmaco all’inizio del ciclo e uno nuovo con una stimolazione dopo aver verificato l’esistenza dell’ovulazione.

Le pazienti che potranno partecipare a questo studio sono coloro che hanno ricevuto la diagnosi di “Bassa Risposta”. Pazienti che si sono sottoposte a un trattamento di Fertilizzazione in Vitro e hanno ottenuto un numero molto basso di ovociti.

È sempre più frequente trovare donne con una bassa risposta che si sottopongono a trattamenti di Fertilizzazione in Vitro e questa è una delle sfide più importanti che affrontano gli specialisti in riproduzione assistita.

Lo studio, promosso dall’Instituto Bernabeu e interamente finanziato dalla Fondazione Rafael Bernabéu sarà coordinato dal ricercatore e Dott. Joaquín Llácer direttore dell’Unità di Bassa Risposta Ovarica del IB.

Le pazienti che saranno scelte per questo studio verrano sottoposte ai controlli di stimolazione ovarica e prelievo di ovociti e successiva vetrificazione gratuitamente.

L’analisi dei risultati di questo studio clinico aiuterà ad ottimizzare i metodi di stimolazione di queste pazienti migliorando i risultati finali ed evitando stimolazioni non necessarie.

Rate this post