fbpx

Attualità

La Fondazione Rafael Bernabeu assegna i premi della decima edizione del Concorso di disegno per bambini sulla maternità

24-11-2023

La Fondazione Rafael Bernabeu assegna i premi della decima edizione del Concorso di disegno per bambini sulla maternità
  • Martina Ortiz nella prima categoria e Gabriele Belviso nella seconda categoria sono i vincitori di quest’anno.
  • I secondi premi sono andati a Emma Maciá nella prima categoria e a María Andreu nella seconda categoria.
  • Una ventina di bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni sono stati finalisti di questo concorso.

L’Auditorium dell’Instituto Bernabeu di Alicante ha ospitato la cerimonia di premiazione della 10ª edizione del Concorso di disegno sulla maternità organizzato dalla Fondazione Rafael Bernabeu, l’Opera sociale dell’Instituto Bernabeu, che ha ripreso quest’anno dopo la pandemia.

L’obiettivo del concorso è quello di incoraggiare l’espressione artistica tra i bambini. “È nell’infanzia che il cervello trova la sua massima capacità di sviluppo. Pertanto, incoraggiare la creatività nei bambini favorisce la loro crescita intellettuale e la loro sensibilità. Quando disegnano, comunicano, e anche farlo con il tema della maternità permette loro di sentire e trasmettere una vasta gamma di emozioni”, ha dichiarato la direttrice della Fondazione, Sómnica Bernabeu.

La cerimonia di premiazione di questa decima edizione si è svolta nell’ambito della Settimana internazionale per i diritti dell’infanzia. Si tratta di giornate che, come descrive l’UNICEF, “dobbiamo dedicare alla promozione e alla difesa dei diritti dei bambini e alla sensibilizzazione sull’importanza di lavorare giorno per giorno per il loro benessere e il loro sviluppo”.

Nella categoria 5-8 anni, Gabriele Belviso (di Malaga) ha vinto il primo premio con il suo disegno intitolato “Io e la mia mamma con mio fratello nel parco” e Emma Maciá Alonso di Elche ha vinto il secondo premio. Nella categoria 9-12 anni, i vincitori sono stati Martina Ortiz Lledó (Alicante) con il suo lavoro “Maternidad” (Maternità) e María Andreu Sánchez (Elche) con il suo disegno intitolato “Beso” (Bacio), rispettivamente primo e secondo premio. I premi consistono in buoni culturali di 300 euro per i due primi premi e di 100 euro per i due secondi premi. Inoltre, sono stati consegnati un diploma e un regalo artistico a ciascuno dei 10 finalisti di ogni categoria, che in questa edizione sono stati:

Nella PRIMA categoria, corrispondente ai bambini di età compresa tra i 5 e gli 8 anni

  • Amagoia Boix Bonete di Elche con il disegno “Vega”.
  • Andrés Escartín Rivera con il disegno “Súper mamá” di Nuez de Ebro (Zaragoza).
  • Carla Cuenca Morales con il disegno “Mamá colibri” di Mutxamel.
  • Leyre Aliaga Morente di Alicante con il disegno “Las mamás del mundo”.
  • Lola Romera Ruiz di Almería con il disegno “Al parque con mamá”.
  • Noa Mozo Gómez di Calahorra con “The Old Castor”
  • Saúl Ferrándiz Albero con “Cuidando a mamá” di Novelda.
  • David Romero Velázquez di Sevilla

Nella SECONDA categoría (Etá 9 – 12 anni) sono stati:

  • Aina Hueso Pérez di Valencia con il disegno intitolato “Mausi”.
  • Alessia Gasparín Hernández di Alicante
  • Anna Sidebothan Climent di Elche con il disegno “Coscoletas”
  • Brenda López di Madrid con il disegno intitolato “Madre, la palabra que jamás envejece”.
  • Carlota Lloret Sancho di Alcoi con “Firulais”.
  • Celia Amorós de Alicante con il disegno “Mi pequeñín”.
  • Leire Ruiz Barrero di Bilbao con il disegno “Lía”
  • Mya López Delgado anche lei di Alicante

In questa decima edizione, sono stati assegnati anche un diploma e un regalo (al di fuori del concorso) ai disegni dei figli o dei parenti del personale dell’Instituto Bernabeu che hanno partecipato:

  • Jaime Guerrero Sánchez
  • Juan Ángel Mancebo Valera
  • Martina Ortiz Lledó
  • Olivia García Macalí
  • Saúl Ferrándiz Albero
  • Claudia Soriano Bernabeu
  • Ignacio Amirola Bernabeu

“È stato molto difficile selezionare i finalisti a causa dell’alta qualità dei disegni presentati. Tutti meritano una menzione”, ha dichiarato Sómnica Bernabeu, che ha voluto ringraziare il coinvolgimento di insegnanti e genitori per aver incoraggiato la partecipazione di tutti questi bambini al concorso, perché”senza di loro non sarebbe stato possibile”. Più di 700 bambini provenienti da tutta la Spagna hanno partecipato a questa edizione, condividendo le loro meravigliose espressioni artistiche: mamme sirene, mamme unicorno, mamme cuoche e mamme guaritrici. Hanno anche riflesso le famiglie al parco, sulla spiaggia, a casa, in ospedale, tra le stelle e gli arcobaleni. Disegni con pastelli, pennelli, matite, collage, pennarelli, ma soprattutto tanto amore.

Tutti i bambini partecipanti sono stati invitati all’evento e, dopo la consegna di premi e riconoscimenti, hanno potuto gustare una merenda e uno spettacolo di magia per bambini e ragazzi. Inoltre, è stata inaugurata la mostra dei disegni finalisti, che sarà esposta al pubblico fino a febbraio nella caffetteria dell’Instituto Bernabeu di Alicante.

TODOS-OK

Parliamo

La consigliamo senza impegno

SITUAZIONE ATTUALE

COVID-19