Mini FIV, Soft FIV o FIV delicata. Cos'è, vantaggi, svantaggi, indicazioni e risultati - Instituto Bernabeu

Cos’è la stimolazione soft: MiniFIV o Soft FIV

La cosiddetta, Soft FIV, mini FIV, friendly IVF o fecondazione in vitro delicata, non è niente di più e niente di meno che l’uso di un protocollo di stimolazione ovarica molto più delicato, che si ottiene riducendo le dosi di farmaci ormonali all’interno di un ciclo di FIVET convenzionale.

In una classica fecondazione in vitro (IVF), le ovaie vengono stimolate a generare simultaneamente diversi ovociti. Ma a volte non è necessario averne un numero elevato, ed è quando possiamo indicare una FIVET SOFT.

Casi in cui si consiglia una stimolazione delicata (SoftFIV – MiniFIV)

  • Indicata per pazienti giovani con una buona prognosi.
    • Sotto i 35 anni
    • Buona funzione ovarica
  • Pazienti con prognosi sfavorevole a causa dell’età e / o della bassa riserva ovarica. Che si stima che avranno lo stesso numero ridotto di ovociti (meno di 3-4), indipendentemente dal fatto che la stimolazione sia forte o soave, evitando così l’uso non necessario di farmaci ormonali con una stimolazione più fisiologica.
  • Pazienti a rischio di iperstimolazione ovarica
  • Quando non è richiesto un numero elevato di ovociti per ottenere una gravidanza
  • Quando per ragioni etiche o religiose non si desidera che ci siano più embrioni di quelli trasferiti.
  • Coppia lesbica o donna senza partner, che non ha problemi di fertilità

Vantaggi della stimolazione delicata

Pertanto, nelle giovani donne di età inferiore ai 35 anni con una buona funzione ovarica, possiamo equiparare il tasso di successo di una FIVET soft a una FIV convenzionale con questi grandi vantaggi:

  • Evita i rischi di una stimolazione eccessiva.
  • Meno farmaci, riducendo i costi finanziari.
  •  Le visite ginecologiche sono ridotte.
  •  Meno disagio ed effetti collaterali.
  •  Lo stress emotivo è ridotto.

Svantaggi della Mini FIV o della fecondazione in vitro soft

  • Si ottiene un numero inferiore di ovociti, quindi il tasso di gravidanza è inferiore.
  • La possibilità di avere embrioni crioconservati per futuri trattamenti è ridotta.

Il problema che può sorgere nella pratica clinica di routine con la fecondazione in vitro soft è che una risposta ovarica ridotta potrebbe diminuire i tassi di gravidanza, tuttavia, la maggiore efficienza delle procedure di laboratorio e l’attuale tendenza a limitarne il numero di embrioni da trasferire ha reso meno necessario un gran numero di ovociti. Nonostante ciò, questo tipo di stimolazione sarebbe indicato solo in pazienti con riserva ovarica normale, di età non avanzata o a rischio di Sindrome da iperstimolazione ovarica OHSS, come i pazienti con sindrome dell’ovaio policistico.

Farmaci nella Mini FIV rispetto ai farmaci nella fecondazione in vitro convenzionale

Uno dei passaggi chiave per ottenere risultati eccellenti in un ciclo di fecondazione in vitro (FIV) è disporre di un numero sufficiente di ovociti maturi. Per fare ciò è necessario stimolare la funzione delle ovaie, e per ottenere che, a differenza di quanto avviene nel ciclo naturale, le ovaie riescano a maturare contemporaneamente un adeguato numero di ovociti.

I protocolli di stimolazione più utilizzati nella FIVET si basano sull’utilizzo di dosi di ormone follicolo stimolante (FSH), in combinazione o meno con altri farmaci, che variano tra 150 e 300 UI / giorno, e che ci darebbero una risposta tra 7-15 follicoli.

Ci sono diversi studi clinici che non hanno mostrato un miglioramento dei risultati quando si utilizzano protocolli di stimolazione vigorosa quando si confrontano dosi elevate con dosi inferiori.

I farmaci utilizzati per questo tipo di stimolazione ovarica sono costosi, richiedono iniezioni giornaliere e di solito durano tra gli 8 ei 14 giorni. Inoltre, questi regimi non sono esenti da effetti collaterali come la sindrome da iperstimolazione ovarica (OHSS) e forse i livelli soprafisiologici di estradiolo indotti da queste stimolazioni sembrano avere un effetto potenzialmente negativo sulla ricettività endometriale, sulla qualità degli ovociti e di conseguenza sulla qualità embrionale.

Soft FIV o Mini IVF Risultati

Da anni all’Instituto Bernabeu abbiamo una vasta esperienza in questo tipo di trattamento. Vari studi condotti dal nostro team di professionisti, e presentati a congressi internazionali, dimostrano che i risultati di Soft IVF sono paragonabili a quelli del ciclo con stimolazione convenzionale. Ricordando che ridurremo il disagio. Perché ridurremo il numero di controlli e visite al centro e ridurremo il costo economico senza alcuna diminuzione dei risultati clinici finali.

Potete effettuare una

Rate this post