Il dottor Llácer analizza il profilo dei pazienti a bassa risposta ovarica nell’incontro internazionale Next Now Theramex a Valencia

  • 20-09-2019

Il co-direttore medico dell’Instituto Bernabeu, il dottor Joaquín Llácer, ha partecipato nell’incontro professionale “Next Now Theramex Fertilidad” tenutosi a Valencia i giorni 20 e 21 settembre a cui hanno partecipato esperti internazionali. Il ginecologo ha analizzato come possono influire i polimorfismi genetici sulla risposta ovarica.  La bassa riserva ovarica è uno dei problemi più frequenti della medicina riproduttiva e il dottore Llácer è uno specialista rinomato che dirige l’unità specifica dell’Instituto Bernabeu.

Durante la presentazione, il ginecologo ha parlato dei nuovi e pionieri studi dell’Instituto Bernabeu e la possibilità che offre nel decidere il tipo di trattamento del paziente in base al proprio profilo genetico.

L’Instituto Bernabeu ha sviluppato un test genetico di cui si hanno già i primi risultati al di là delle prove cliniche, spiega il dottor Llácer, che sottolinea che si tratta di “risultati altamente soddisfacenti che permettono a pazienti con bassa risposta ovarica di migliorare il numero di ovociti ottenuti”.

Il dottor Llácer riconosce che è uno dei motivi più frequenti per cui un paziente si reca ad una clinica di fertilità., per cui l’Instituto Bernabeu è particolarmente sensibile a questa problematica e mantiene aperta una linea di ricerca in materia.

Next Now Theramex Fertilidad

Vuoi un consiglio?
te lo diamo senza impegno