Infertilità femminile

Nel 30% dei casi, le cause che impediscono la gravidanza sono di origine materna. Le cause di infertilità femminile possono essere diverse, ma attualmente esistono soluzioni per la maggior parte dei casi.

Vuoi un consiglio?
te lo diamo senza impegno

Cos’ è la sterilità e quali tipi esistono?

La sterilità è la difficoltà o impossibilità involontaria di concepire figli.

Ci sono due tipi: assoluti, incapacità di portare a termine una gravidanza in una donna in grado di concepire, anche denominata sub-fertilità, che è la situazione in cui richiede più tempo del solito per raggiungere una gravidanza. Dobbiamo distinguerla dalla infertilità: è quando una donna può concepire ma la gravidanza è fallita e non raggiunge il suo ciclo di completamento, come nel caso dell'aborto a ripetizione.

Si può anche classificare primaria: nel caso in cui le coppie che non sono mai riusciti ad avere figli, cioè, non hanno mai ottenuto la gravidanza, ci sono coppie che sono riusciti ad avere un bambino prima, e poi, non avere altri problemi diversi (età, malattia, ...), indicati come secondaria. Questa situazione è molto comune con l’aumentare dell’età di una donna, di cui ne concernano problemi più frequenti ginecologici a partire dei 30 anni con il calo fisiologico della fertilità nel corso del tempo è accentuata dopo 35 anni in generale complicato con età superiore ai 40.

Ci sono Pertanto, è essenzialenon ritardarela diagnosi.

Se non ci sono problemi con il rapporto sessuale e senza storia medica nella propria cartella clinica, si consiglia un anno di attesa prima di consultare, se si ha meno di 30 anni, è ragionevole. Tra sei mesi e un anno se l'età è compresa tra i 30 ei 35 anni. Da sei mesi all’età di 40 e immediata se si inizia una ricerca di gravidanza superati i 40 anni.

Quali sono le cause di sterilità femminile?

Le sue cause sono molteplici e può pregiudicare qualsiasi donna.

La causa può essere congenita (cioè uno nasce con questo problema), come i disturbi anatomici o ormonali o secondari, malformazioni degli organi sessuali, ecc.; per le abitudini tossiche, come il consumo di droghe, infezioni genitali, (spesso non si manifestano con sintomi), farmaci, radiazioni o contaminazioni ambientali.

Malattie come l'endometriosi, adenomiosi, tumori dell’apparato genitale femminile sono tutti fattori che ne influiscono la gravidanza.

Per saperne di più può consultare cause d' infertilità.

Valutazione e studio della sterilità

Lo studio della sterilità femminile richiede la valutare la funzione e l'anatomia delle ovaie, tube di Faloppio, utero, da valutare genitali esterni, quindi non è possibile fare una diagnosi senza aver verificato ed esaminato ciascuno di questi fattori.

S Si riferisce a problemi di infertilità non sono solo di donne, o uomini, se non che spesso il problema è la "coppia", vale a dire, una donna non può avere difficoltà a rimanere incinta con un uomo, ma altre non possono, sia perché in questo caso, è l'uomo che ha problemi di fertilità, o perché il rapporto sessuale con la stessa è inadeguato (al di fuori dei periodi fertili ...).

È pertanto indispensabile uno studio completo della coppia.

Vuoi un consiglio?
te lo diamo senza impegno