Attualità

L’Instituto Bernabeu studia se le mutazioni nel gene che metabolizza l’acido folico possono alterare l’embrione

09-09-2021

L’Instituto Bernabeu studia se le mutazioni nel gene che metabolizza l’acido folico possono alterare l’embrione

Uno studio dell’Instituto Bernabeu ha analizzato l’effetto di due mutazioni nel gene in cui è coinvolto il metabolismo dell’acido folico. La scarsità di questo acido potrebbe essere legata a problemi riproduttivi. I ricercatori partono dalla base che le due mutazioni più studiate del gene metilentetraidrofolato reductasa (MTHFR), C677T e A1298C, sono legate all’infertilità, all’aborto e a problemi durante la gravidanza. E vari studi recenti lo associano ad alterazioni cromosomiche negli embrioni.

La clinica ha sviluppato uno studio completo a cui hanno partecipato 77 pazienti sottoposte ad un ciclo di FIV a cui è stata effettuata un’analisi cromosomica degli embrioni (PGT-A). Nelle conclusioni, i ricercatori dell’Instituto Bernabeu indicano che le mutazioni C677T e A1298C nel gene MTHFR non sembrano essere associate ad anomalie negli embrioni né a risultati peggiori nei cicli FIV, nell’annidamento, nella perdita di gravidanza o nella gravidanza o corso.

Questa ricerca è stata pubblicata dalla rivista scientifica Systems Biology in Reproductive Medicine.

Methylenetetrahydrofolate reductase gene polymorphisms are not associated with embryo chromosomal abnormalities and IVF outcomes

R. Morales, B. Lledó, JA. Ortiz, A. Cascales, H. Codina, A. Rodríguez-Arnedo, J.LL. Aparicio, A. Bernabeu, R. Bernabeu

Parliamo

La consigliamo senza impegno

SITUAZIONE ATTUALE

COVID-19