Attualità

La rivista scientifica della Società Britannica di Fertilità, Human Fertility, pubblica una ricerca dell’Instituto Bernabeu che analizza la frammentazione del DNA spermatico delle tecniche di riproduzione utilizzate

28-01-2021

La rivista scientifica della Società Britannica di Fertilità, Human Fertility, pubblica una ricerca dell’Instituto Bernabeu che analizza la frammentazione del DNA spermatico delle tecniche di riproduzione utilizzate

La ricerca costante è una delle caratteristiche dell’Instituto Bernabeu che ha continuamente pubblicato lavori scientifici gestiti dai propri esperti. L’obiettivo consiste nel migliorare l’assistenza al paziente e trovare una soluzione ai problemi sempre più complessi che la società deve affrontare.

All’inizio del 2021, l’Instituto Bernabeu è riuscito ad attirare l’attenzione di una rivista scientifica, la prestigiosa Human Fertility della Società Britannica di Fertilità che ha pubblicato questo studio: “Sperm DNA fragmentation on the day of fertilization is not associated with assisted reproductive technique outcome independently of gamete quality”.

La ricerca è stata effettuata con il metodo in doppio cieco alquanto esaustivo che evita che si producano errori. L’obiettivo consiste nel cercare di determinare se la frammentazione del DNA degli spermatozoi il giorno della fertilizzazione dell’ovulo influisce sui risultati e dopo aver analizzato i dati dello studio i ricercatori hanno concluso che non influiscono assolutamente, indipendentemente dalla qualità dei gameti.

Il lavoro è stato coordinato negli ultimi tre anni dalle unità di Embriologia, il laboratorio di Biologia Molecolare e Genetica e l’Unità di Medicina Riproduttiva. Sono stati analizzati i risultati ottenuti durante il trattamento di riproduzione assistita di 331 coppie divise in tre gruppi, a seconda della tecnica utilizzata: coppie sottoposte a microiniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI) con parametri spermatici insufficienti e con una risposta ovarica normale; coppie sottoposte a fecondazione in vitro (FIV) convenzionale nel programma di donazione di ovociti per insufficienza ovarica soprattutto a causa di età materna avanzata; e coppie con bassa risposta ovarica (LOR) sottoposte a ICSI o FIV.

 

Sperm DNA fragmentation on the day of fertilisation is not associated with assisted reproductive technique outcome independently of gamete quality.

Jorge Ten , Jaime Guerrero , Ángel Linares , Adoración Rodríguez-Arnedo , Ruth Morales , Belén Lledó , Ll. Aparicio & Rafael Bernabeu

Parliamo

La consigliamo senza impegno

SITUAZIONE ATTUALE

COVID-19