La Storia

Fin dalla sua fondazione, a metà degli anni 80, restiamo fedeli alla vocazione e alla promessa di offrire ai nostri pazienti un'attenzione completa, fornendogli il massimo livello assistenziale. Quest'impegno viene riflesso nel conseguimento dei principali certificati di qualità: ISO 9001, SEP (Sanidad excelente privada) ed EFQM.(European Foundation for Quality Management), fra gli altri.

Sede del Instituto Bernabeu

Il nostro primordiale obiettivo è stato ed è tutt'ora raggiungere i migliori risultati e stimolare lo sviluppo della scienza medica, per questo motivo, oltre alla nostra attività assistenziale incoraggiamo un lavoro d'investigazione e cattedratico, attività entrambe che si arricchiscono mutuamente e che si materializzano nella nostra Cattedra Universitaria di Medicina Riproduttiva presso l'università di Alicante y la Cattedra Universitaria di Medicina Comunitaria e Salute Riproduttiva presso l’Universitá Miguel Hernandez di Elche.

Come frutto di questo impegno occorre segnalare:

  • La prima gravidanza FIVET nella Comunità Valenciana, 1987.
  • Le prime e uniche gravidanze ottenute con cellule spermatidi in Spagna.
  • La prima nascita mondiale, nell’estate del 2004 di una bambina non affetta dalla cecità ereditaria (Retinoschisi).
  • La prima nascita mondiale, nel febbraio 2006, di un bambino non affetto dalla Sindrome di Marfan, applicando l'MDA.
  • Le scoperte del 2016 dei geni che intervengono sulla riserva ovarica.

In data odierna i lavori di ricerca scientifica che si sono realizzati nel nostro Istituto superano il centinaio, frutto di un'approfondimento sui trattamenti individualizzati per ogni paziente.

Instituto Bernabeu

Inoltre, la Fondazione Rafael Bernabeu Impegno Sociale, parte del gruppo Instituto Bernabeu, sviluppa un'ampia azione sociale, agevolando l'accessibilità alle tecniche diriproduzione assistita a coppie con difficoltà economiche, oltre a borse di studio per la ricerca e formazione di giovani studiosi nella Medicina Riproduttiva.

I sei centri assistenziali dell'IB in Spagna, Alicante, Madrid, Cartagena, Albacete, Elche e Benidorm, dispongono di eccellenti strutture, dove benessere e comfort si uniscono a tecnologie all'avanguardia.

Migliaia di pazienti, di più di 63 nazionalità, grazie al nostro dipartimento internazionale di assistenza integrale hanno deciso di intraprendere il progetto personale di avere un figlio affidandosi all' Instituto Bernabeu per :

  • I nostri risultati
  • I nostri fermi principi medici
  • La tecnología e vanguardia di cui disponiamo
  • I nostri programmi di ricerca
  • I trattamenti su misura ai bisogni dei pazienti
  • La completa attenzione medica ed emotiva
  • Esaustivi controlli di qualità in ogni processo.

Queste caratteristiche, unite alla professionalità ed esperienza che garantiscono i nostri specialisti, fanno dell' Instituto Bernabeu uno dei Centri di massimo prestigio in questa specializzazione.

La Storia

Le più importanti società scientifiche hanno sottolineato i nostri progressi e miglioramenti nell'ambito della Medicina Riproduttiva, mettendo in risalto i seguenti premi: 

  • Premio della FRM (American Foundation for Reproductive Medicine) Young Investigator Award 2017.
  • 2º premio della American Society for Reproductive Medicine (ASRM). 2012
  • Premio BFS (British Fertility Society) Best Young Clinician: “Vitamin D levels in oocyte donors are not predictive of reproductive success in egg donation treatments“. 2014
  • Premio IVF Agency of the year 2016 all'agenzia europea di Fecondazione in Vitro.
  • Premio nazionale della Società Spagnola di Fertilità (SEF). 2010
  • Premio nazionale della Società Spagnola di Fertilità (SEF). 2000
  • Premio nazionale SEGO (Società Spagnola di Ginecologia e Ostetricia) al miglior lavoro di "ecografia in ginecologia"". 2011
  • Premio ASEBIR (Associazione per lo Studio della Biologia della Riproduzione) di Ricerca Basica: "Ibridazione genomica comparata in cellula unica (SC CGH): Nuovo strumento per lo screening genetico preimpianto”. 2009
  • Premio ASEBIR (Associazione per lo Studio della Biologia della Riproduzione) di Ricerca Basica: "Studio del genotipo del SNP R72P del GEN p53 in pazienti con errore di annidamento ed aborti ripetitivi ed effetto sui risultati dei cicli di FIV". 2013
  • Primo premio dell'Associazione di Andrologia (ASESA) per il miglior lavoro di ricerca originale: “Studio dei danni strutturali dopo l'immobilizzazione spermatica previa alla microiniezione intracitoplasmatica in spermatozoi in soggetti affetti da teratozoospermia.” 2015
  • Premio ICIRA (MerkSerono), per la presentazione di dati rilevanti per il trattamento di riproduzione assistita. 2011




Le è sembrato interessante? SI No

Vuoi un consiglio? te lo diamo senza impegno