Attualità

I nostri lavori di RSI presentati nel “XXIX Congresso Nazionale della Società Spagnola di Fertilità (SEF)”

15-05-2012

I nostri lavori di RSI presentati nel  “XXIX Congresso Nazionale della Società Spagnola di Fertilità (SEF)”

Un totale di 14 lavori sono stati accettati, realizzati integralmente nell’ Instituto Bernabeu, questo suppone un grande progresso scientifico per patologie come la mancanza dell’impianto embrionario, la bassa riserca ovárica e le alterazioni del seme.

Nell’ambito del XXIX Congresso della Società Spagnola di Fertilità (SEF), che include contemporaneamente la VI Riunione Iberoamericana e il IV Congresso Nazionale d’ Infermería della Riproduzione, che si celebrerà a Granada dal 16 al 18 maggio, un’occasione unica per intercambiare esperienze sul terreno della riproduzione assisitita, il gruppo Instituto Bernabeu (IB), presenta multipli lavori, elaborati tra le sue diverse unità di trattamento e linee di ricerca, dimostrando il lavoro giornaliero multidisciplinare dell’equipe IB (genetisti, ginecologi, biologi, urologi, ecc), neccessario per affrontare un problema riproduttivo in forma integrale.

I lavori di RSI del nostro gruppo (Instituto Bernabeu e Instituto Bernabeu IBBIOTECH)  accettati dal comité scientífico della SEF, sono i siguenti:

-Speaker:

  • Effetto dell’ espansione nel Gene FMR1 (X-FRÁGILE) sulla risposta ovarica.

-Le seguenti comunicazioni orali:

  1. Effetto della frammentazione del DNA spermático nel nostro programma di ovodonazione mediante la FIVET classica.
  2. Effetto della FIVET nel pronostico di cromosomopatie in aborti in pazienti che soffrono ripetuti aborti.
  3. Relazione tra il polimorfismo (CAG)n nell’esone 1 del Ricettore di Androgeni (AR) e la bassa reserva ovárica.

-e i seguenti lavori:

  1. Effetto del polimorfismo (TA)n promotore del Ricettore di Estrogeni alfa (ERalfa) sul conteggio spermatico e follicolare.
  2. Studio comparativo tra un transfer in giorno 3 e giorno 5.
  3. Risultati del programma di ovodonazione con ovociti trasportati.
  4. Ottimizzazione del momento del transfer embrionario dopo la scongelazione embrionaria.
  5. Transfer embrionario in giorno 2 vs. Giorno 3 in pazienti con bassa risposta.
  6. Risultati clinici in pazienti con passa risposta.
  7. Effetti del cultivo embrionario con basse concentrazioni di ossigeno.
  8. Disminuzione della qualità embrionaria in pazienti con OTA e l’ influenza sulle percentuali di gravidanza.
  9. La capacità di unione degli spermatozoi alla zona pelucida e l’induzione della reazione acrosomica non influenzata dalla vitrificazione ovocitaria.
  10. L’ effetto della tecnica di fecondazione in pazienti con bassa risposta.

Parliamo

La consigliamo senza impegno

SITUAZIONE ATTUALE

COVID-19