Esperti dell’Instituto Bernabeu offrono lezioni magistrali nel Master di Medicina Riproduttiva della UA e IB sulla riserva e la stimolazione ovarica

  • 13-02-2020

Il co-direttore medico dell’Instituto Bernabeu, il dottor Joaquín Llácer, esperto in bassa riserva ovarica, il dottor Juan Carlos Castillo, specialista in stimolazione ovarica e la ginecologa di IB Madrid, esperta nelle cause uterine dell’infertilità, Cristina García-Ajofrín, hanno offerto tre lezioni magistrali nel Master di Medicina Riproduttiva dell’Università di Alicante e Instituto Bernabeu.

Il dottor Llácer ha parlato della gestione della paziente con bassa risposta ovarica, una delle principali sfide della medicina riproduttiva tesa a personalizzare i trattamenti per migliorare i risultati e ottenere una gravidanza. La strategia di ottimizzazione prevede l’applicazione della farmacogenetica nel trattamento e si basa sulla genetica di ogni paziente per personalizzare il trattamento.

Il ginecologo Juan Carlos Castillo ha parlato di Fisiologia e Neuroendocrinologia della Funzione Ovarica, il cui obiettivo consiste nello stabilire le basi teoriche del funzionamento ormonale che regola il ciclo ovarico per comprendere un processo di stimolazione ovarica nei trattamenti di riproduzione assistita.

La dottoressa Cristina García-Ajofrín ha spiegato invece i protocolli di induzione dell’ovulazione.

Questa è l’ottava edizione del titolo di post-laurea ed è formato da lezioni teoriche e pratiche presso le installazioni del Dipartimento di Biotecnologie e dell’Instituto Bernabeu. Al Master partecipano laureati universitari che desiderano specializzarsi e approfondire le proprie conoscenze, metodi e tecniche in materia di Biologia e Medicina Riproduttiva. Lo scopo è la formazione relativa ai miglioramenti, lo sviluppo delle tecniche di medicina riproduttiva e gli attuali e costanti aggiornamenti.

Dr. Castillo

Vuoi un consiglio?
te lo diamo senza impegno