IV Forum

IV Fórum Donna e Società 2009

IV Fórum Donna e Società 2009

 

Organizzato in collaborazione con la Fondazione Rafael Bernabeu Impegno Sociale e l’ Instituto Bernabeu, sovvenzionato dalla Provincia di Alicante e dalla CAM, Cassa di Risparmio del Mediterraneo, rende Alicante il punto di incontro di autorevoli partecipanti, trattando la problematica e la situazione della donna nel mondo e nel suo intorno personale e sociale.

Un anno dopo, i giorni 13 e 14 marzo, poco dopo il giorno della festa della donna, l’Aula di Cultura della CAM, si trasformò nel punto di ritrovo di grandi specialisti che sono stati selezionati per il loro ampio livello di conoscimento ed esperienza sul tema e assistenti che un anno dopo, fedeli a questo incontro, hanno nuovamente partecipato attivamente con le loro domande e apportazioni, dando un senso al Forum, perchè ciò che lo rende tanto speciale è il dialogo attivo di tutte le voci che lo convertono in un ricco insieme di idee e nuove collaborazioni per il mondo della donna.

Questa nuova edizione approfondì tre linee principali. Venerdì 13, Donna e fertilità, nel pomeriggio Donna, cultura e sviluppo, Sabato 14 al mattino Donna e conflitti sociali.

L’ inaugurazione ufficiale fu venerdì 13, alle ore 9:30 con la presenza di José Joaquín Ripoll, presidente della Provincia di Alicante. Presenziarono il Presidente della Cassa di Risparmio del Mediterraneo, D. Vicente Sala e il Dr. Rafael Bernabeu, presidente del IV Forum Donna e Società.

Il primo tema analizzato venerdi mattina, fu Donna e fertilità, sotto la coordinazione del Dr. Ll. Aparicio, direttore medico dell’Instituto Bernabeu Elche.

Alle 10:00 si discusse di Fertilità nelle società sottosviluppate, con el Dr. Willem Ombelet, del dipartimento di Ostetricia e Ginecologia, di Ziekenhuis Oost Limburg, in Belgio, che sottolineò l’importanza dell’educazione per poter affrontare “problemi” come l’ infertilità nei paesi sottosviluppati, aggiungendo che “sono neccessarie ricerche, rendendole più economiche e accessibili”.

Alle ore 10:30, la Sig.ra Nicole Stigemar, direttrice di Marketing e sviluppo commerciale dell’ IFA, International Fertility Associates AG, trattò il tema dell’ .

In seguito intervennero la Dr.ssa Chantal Simonis, Consultant in Reproductive Medicine de Wessex Fertility, in Gran Bretagna con il tema Riproduzione in donne single e omosessuli, la Dr.ssa sottolineò che “le omosessuali sono state discriminate, ma le considerazioni legali hanno cambiato molto”. Secondo lei “Belgio, Lussemburgo e Spagna sono stati i paesi più permissivi”.

La prima sessione fu chiusa da Rafael Bernabeu, Direttore Medico dell’ Instituto Bernabeu, che parlò di Medicina riproduttiva e la società del secolo XXI, sottolineando i cambi sociali più importanti avvenuti nel secolo XXI, e come la preservazione della fertilità gioca un ruolo di vitale importanza nei nuovi modelli sociali che stiamo vivendo.

La seconda sessione del Fórum: Donna, Cultura e Sviluppo, presieduta dal Dr.Rafael Bernabeu, iniziò alle ore 16:30, con il tema Cultura e donna. Successivamente si parlò della situazione della donna scienziato in Spagna, intervenne María Domínguez Castellano (UMH), professoressa delle ricerche del Consiglio Superiore di Ricerche scientifiche (CSIC).

Dopo il colloquio alle ore 18:00, Ana Botella, vice sindaco e consigliere del Medio Ambiente del Comune di Madrid, trattò il tema Política e donna, sottolineando che “le donne siamo state le grandi dimenticate della società”, rimpiangendo che la donna di oggi debba sottomettersi a doppie giornate lavorative.

Mª Teresa Ruiz Cantero, direttrice del Gruppo di Ricerche della Salute Pubblica dell’ Università di Alicante, si occupò della chiusura della sessione di venerdì toccando il tema sulla differenza asssitenziale Scissione dei due sessi in medicina.

Con il titolo Donna e conflitti sociali, sabato 14 fu celebrata la terza sessionecoordinata dalla Dr.ssa Lydia Luque, ginecologa dell’ Instituto Bernabeu.

Cominciò con il tema dedicato alla prostituzione, con partecipanti come Asunción López Zaplana, consigliera di Azione sociale del Comune di Alicante, che trattò il contesto di Alicante insieme a Teresa López Sirgado, lavoratrice sociale e presidente dell’Associazione Donne della Notte cercando il giorno (Amunod), che parlò dei Pro e contro della legislazione della prostituzione.

L’intervento seguente: Conflitti sociali della donna, fu gestito da Gloria Marcos, coordinatrice d´Esquerra Unida del País Valencià e diputata autonómica. A mezzogiorno Isabel Fernández, specialista in Relazioni Internazionali e Cooperazione Internazionale trattò l’argomento del Ruolo della donna nella società del terzo mondo. A continuazione seguì un colloquio e la chiusura officiale.

Scarica il programa del IV Fórum Donna e Società

www.forummujerysociedad.com

Parliamo

La consigliamo senza impegno

SITUAZIONE ATTUALE

COVID-19