fbpx

Dizionario ginecologico

Follicolo residuo

Termine utilizzato per descrivere masse o strutture che restano nell’ovaia dopo un processo di stimolazione durante una Tecnica di Riproduzione Assistita.  La diagnosi avviene mediante ecografia.  

La causa principale è: 

  • La persistenza di follicolo/i che non sono giunti all’ovulazione o
  • Lo sviluppo tardivo di un follicolo che è continuato a crescere dopo la stimolazione. 

Se le dimensioni ecografiche sono superiori a 3 cm si denominerà ciste residue.

 Il trattamento di una ciste di questo tipo può essere:

  • aspettante: consiste nell’attendere il ciclo mestruale successivo e verificare che scompaia
  • attivo: consiste in prescrivere anticoncezionali ormonali che blocchino il supporto ormonale endogeno e aiutino ad eliminarla.

 Solo in pochi casi potrebbe essere necessaria un aiuto ginecologico specializzato.

Parliamo

La consigliamo senza impegno

SITUAZIONE ATTUALE

COVID-19