Attualità

Nuova pubblicazione internazionale: Metabolomica dell ’ embrione

09-02-2011

Nuova pubblicazione internazionale: Metabolomica dell ’ embrione

Una delle principali limitazioni delle tecniche di riproduzione assistita sono le percentuali di impianto embrionario.
Con un’adeguata selezione embrionaria, che consiste nella scelta di quegli embrioni con maggiore capacità di impianto, si otterranno maggiori percentuali di successo nelle tecniche di riproduzione assistita. Un metodo di selezione embrionaria che ci ha fatto raggiungere questo obbiettivo è stata la valutazione morfologica, anche se ci sono alcune occasioni dove gli embrioni di buona qualità non consentono di dare luogo ad una gravidanza.
L’obbiettivo del lavoro pubblicato nella prestigiata rivista di matabolomica Metabolomics, è stato quello di cercare biomarcatori che ci permettano di identificare la capacità di impianto dell’embrione in modo non invasivo impiegando differenti tecniche analitiche: HPLC-MS, HPLC-MS/MS e RMN. I risultati di questo lavoro certificano che certi amminoacidi nel medio di coltivazione embrionario funzionano come marcatori della capacità di impianto. Con questa scoperta, anzichè valutare differenti tecniche, si è potuto evidenziare il carattere dinamico dello sviluppo embrionario mostrando il cambio negli metaboliti presenti nel medio di coltivazione durante il loro svuluppo embrionario.

Vedere pubblicazione.

Che cos’è la metabolomica? Che vantaggi apporta la metabolomica sulle tecniche di riproduzione assistita?

Quali informazioni offre lo studio della metabolomica dell’ embrione?

Parliamo

La consigliamo senza impegno

SITUAZIONE ATTUALE

COVID-19