Attualità

L’Instituto Bernabeu analizza il rapporto esistente tra la qualità dell’embrione e l’apparizione del mosaicismo

26-07-2017

L’Instituto Bernabeu analizza il rapporto esistente tra la qualità dell’embrione e l’apparizione del mosaicismo

La ricerca viene presentata assieme ad una decina di lavori della clinica di medicina riproduttiva in occasione del congresso ESHRE, in Svizzera dal 2 al 5 luglio.

Un lavoro di ricerca dell’Instituto Bernabeu ha associato la qualità dell’embrione con la maggior probabilità di apparizione del mosaicismo, ovvero la presenza di cellule normali assieme ad altre che non lo sono.  L’Instituto Bernabeu sviluppa già da tempo diverse linee di studio legate al mosaicismo embrionale e la sua diagnosi, considerando che questi embrioni sono maggiormente propensi ad tasso inferiore di annidamento e un maggior rischio di aneuploidie, un’alterazione cromosomica che può dare origine a diverse malattie genetiche.

Il comitato di esperti del congresso europeo di medicina riproduttiva della Società Europea di Riproduzione Umana ed Embriologia tenutosi dal 2 al 5 luglio nella città svizzera di Ginevra ha selezionato la ricerca dell’Instituto Bernabeu intitolata: “The quality of the inner cell mass and trophectoderm is correlated with mosaicism”. Il lavoro è stato diretto dalla biologa Laura Martín assieme ai dottori Jorge Ten, María del Carmen Díaz, Dori Rodríguez, Jaime Guerrero, Laura Cascales, Belén Lledó e il direttore medico dell’Instituto Bernabeu, Rafael Bernabeu. Gli esperti hanno studiato il rapporto tra la qualità della massa cellulare interna e il trofoectodermo (tessuto cellulare che darà origine alla placenta) mediante una biopsia embrionale con la presenza di embrioni mosaico.

L’Instituto Bernabeu determina che attraverso lo studio di tutti i cromosomi dell’embrione con lo screening cromosomico completo (CCS) i risultati affermano che la percentuale di apparizione del mosaicismo aumenta man mano che diminuisce la qualità dell’embrione. Affermano inoltre che la qualità della massa cellulare interna e del trofoectodermo sono marcatori dell’esistenza di mosaicismo nell’embrione.

The quality of the inner cell mass and trophectoderm is correlated with mosaicism. L. Martí, J. Ten, A. Rodríguez-Arnedo, M. Díaz, J. Guerrero, L. Cascales, B. Lledó, J. Ll. Aparicio, R. Bernabeu

Parliamo

La consigliamo senza impegno

SITUAZIONE ATTUALE

COVID-19