L'Istituto Bernabeu ha partecipato in diversi congressi di esperti durante il mese di giugno

  • 20-06-2019

La stimolazione ovarica e la farmacogenetica sono gli argomenti principali delle presentazioni del dottor Llácer e della biologa Belén Lledó.  

L’Instituto Bernabeu svolge un’importante attività assistenziale che si abbina ai numerosi congressi a cui partecipa e ai diversi incontri nazionali ed internazionali. Uno degli incontri più rilevanti di questo mese si è tenuto a Cordoba.  Il 7 e 8 giugno si è svolta la VII Riunione Nazionale dei Gruppi di Interessa della SEF. La Società Spagnola di Fertilità raggruppa ogni anno i principali esperti in medicina riproduttiva per condividere idee attuali e contribuire ai miglioramenti in diversi ambiti.

Il co-direttore medico dell’Instituto Bernabeu, il ginecologo Joaquín Llácer, ha partecipato alla presentazione “Stimolazione ovarica: aspetti importanti per l'esperto clinico e per la paziente”.

Alla riunione della SEF ha partecipato come oratrice anche la direttrice del laboratorio genetico dell’Instituto Bernabeu, la biologa molecolare Belén Lledó, con la presentazione “Farmacogenetica: il ruolo dei polimorfismi del recettore dell’ormone follicolo-stimolante”.

Alla fine di maggio il co-direttore medico dell’Instituto Bernabeu, il dottor Joaquín Llácer, ha partecipato al VII Foro del Mediterraneo tenutosi a Jávea organizzato da Merck dal 31 maggio al 1 giugno 2019. In questo incontro, l'esperto in bassa risposta ovarica ha partecipato con una presentazione su “Nuove strategie in stimolazione ovarica”.

L’Instituto Bernabeu partecipa con nove lavori scientifici al congresso più importante del mondo in materia di riproduzione assistita e fertilità, l’incontro ESHRE che si terrà dal 23 al 26 giugno a Vienna.

Instituto Bernabeu ha participado durante el mes de junio en varios congresos de expertos

Vuoi un consiglio?
te lo diamo senza impegno