Menopausa

La vita da donna NON TERMINA perché si perdono le regole. Dipende da come si vuole vivere una delle fasi più larghe e più ricche della vita

L’atteggiamento che ogni donna accetta per affrontare questi cambiamenti con normalità, ammettendo che si tratta di una circostanza fisiologica e per il quale ci sono più misure di vario genere per mantenere il benessere ottimale è fondamentale. 

 

Qual è la definizione di menopausa?

Il termine menopausa corrisponde con la data finale dell’ultima mestruazione. Inoltre questa fase si manifesta con un’assenza di mestruazione durante 12 mesi. Questo è molto importante perché ogni donna che ha perdite di sangue trascorsi almeno 12 mesi senza mestruazione, è consigliato effettuare una visita dal proprio ginecologo per escludere eventuali malattie che hanno causato tale emorragia  

A che età si riscontra?

L’età media è di 50-51 anni. Il periodo di stallo oscilla dai 45 ai 55 anni.

In una percentuale di donne si manifesta precedentemente all’età media, denominata come menopausa prematura che si verifica prima dei 40 anni. 


Viene chiamata premenopausa il periodo in cui la donna comincia a sentire e presentare caratteristiche anormali con cambiamenti fisici ed emotivi.

La premenopausa è il periodo di tempo nella quale cessano le mestruazioni.

Perché avviene?

La mancanza delle mestruazioni è normale nella vita dell’evoluzione fisiologica della donna. Causata dal graduale declino della funzione ovarica. Questo è un fattore che si verifica in modo molto simile in tutte le donne del mondo e rientra nel fattore dell’invecchiamento del corpo nel tempo, come nello stesso modo diminuisce: la visione, l’udito e i cambiamenti del metabolismo.


Il declino della funzione ovarica determina, tra le altre cose, che la produzione di ormoni come gli estrogeni, non può mantenere il modello del ciclo mestruale che ha avuto una donna particolare per tutta la vita. Questa progressiva perdita di livello di estrogeni è quello che determina la comparsa dei sintomi tipici di questa fase della vita.

Qual è l’impatto sulle donne?

Effetti a breve termine:

  • Le variazioni di ciclo mestruale sino alla perdita.
  • Vampate di calore. Sudorazioni notturne.
  • L’abilità emotiva. Irritabilità


  • Diminuzione dell'appetito sessuale.
  • Disturbi del sonno.

Effetti a medio termine: 

  • Dimagrimento e secchezza della pelle. 
  • Secchezza delle mucose (soprattutto vaginale).

Effetti a lungo termine:

  • L'osteoporosi (perdita di densità ossea). 
  • Aumento del rischio di fratture ossee.
  • Disturbi cardiovascolari.

Quali sono le opzioni di trattamento?

Prima di indicare qualsiasi trattamento dovrebbe essere fatto:

  • Valutazione della storia clinica.
  • Esame generale e ginecologica delle donne.


  • Personalizzazione e risposta ai sintomi di trattamento varia da donna a donna e cambiarà nel tempo.
  • Le opzioni di trattamento:
              Terápias hormonales (administración de estrógenos y progesterona según los casos) e Isoflavonas (derivados de la soja).
              Prevención y Tratamiento específico de la Osteoporosis (existe una amplia batería de fármacos en la actualidad).
              Prevención y tratamiento de los síntomas cardiovasculares.

 

Quali sono le raccomandazioni generali per questa fase della vita della donna?

E 'molto importante conoscere lo stile di vita delle donne e correggere certe abitudini che possono migliorare il benessere fisico ed emotivo e la salute generale.


Contromisure importanti sono: 

  • Mantenere una corretta alimentazione con cibi sani e adeguati. 
  • Una esposizione solare ragionevole al giorno (30 minuti).
  • Esercizio fisico
  • Mantenere buoni livelli di vitamina D nel sangue.
  • Evitare le abitudini dannose come il fumo.
  • il consumo moderato di alcol.
  • Sesso normale.

In breve, le migliori abitudini di salute in questa fase come altrove nella vita, sono una dieta equilibrata, evitando il consumo di tabacco e grandi quantità di alcool con l'esercizio fisico svolto regolarmente, non solo per evitare la osteoporosi ma frequenti danni per la salute in questo momento della vita.

Si può essere madre durante la menopausa?

La risposta è SI.  Da molto tempo, le tecniche di riproduzione assistita consentono, con alti tassi di successo, poter ottenere normali gravidanze evolutive in questa fase della vita. Logicamente, dato che la funzione principale delle ovaie è quello di perpetuare la specie e sapendo che nelle donne in premenopausa questa funzione viene persa, la gravidanza è ottenuta mediante trattamento di fecondazione in vitro con ovuli donati o acquisendo embrioni.

Le è sembrato interessante? SI No

Contatto Instituto Bernabeu

Le nostre cliniche

IB Alicante

IB Alicante

965 15 40 00

 

IB Elche

IB Elche

966 66 44 11

 

IB Cartagena

IB Cartagena

968 32 15 20

 

IB Benidorm

IB Benidorm

965 85 32 50

 

IB Albacete

IB Albacete

967 10 00 55

 

Iscriversi alla Newsletter dell'IB

Facebook Twitter Youtube
Desiedera ricevere un nostro consiglio?

Richieda appuntamento nel nostro centro

Dati dell'appuntamento

La ringraziamo per il suo interesse. A breve ci metteremo in contatto con lei per confermare la sua richiesta

Se lo preferische può chiamarci

+34 965 50 40 00