sviluppo embrionale

Sviluppo embrionale: Embrione giorno 1 (D1)

Quando un ovocito si trova in uno stato di maturità ottima si produce l’ovulazione. Questo giorno si chiama Giorno zero dello sviluppo (D0) e in questo momento si deve essere fecondato da uno spermatozoo competente.

Quando l’ovocito viene
fecondato assume il nome di zigote e ci troviamo nel D1 di sviluppo, momento in
cui si devono distinguere alcune caratteristiche e […]

2019-06-20T08:27:12+02:004 de Gennaio de 2019|0 Commenti

Frammentazione dell’embrione

La frammentazione embrionale è un fenomeno che avviene nella maggior parte degli embrioni e la cui origine non è ancora ben chiara. Alcuni studi indicano che i frammenti provengono da resti cellulari privi di nucleo o sono il risultato della scomposizione di una o più cellule dello stesso embrione. Il ruolo più importante nella frammentazione è svolto dall’ovocito. Una bassa qualità ovocitaria può generare embrioni con un alto grado di frammentazione. La qualità embrionale è determinata da numerose caratteristiche, tra cui il numero di cellule, le dimensioni delle cellule o la presenza al loro interno di anomalie come granulosità o vacuolizzazione. Ad ogni modo, uno dei fattori più determinanti della qualità dell’embrione è il grado di frammentazione. Considerando la percentuale di spazio che occupa, la frammentazione si suddivide in 4 tipi o gradi. […]

2019-06-20T08:24:49+02:0021 de Dicembre de 2018|0 Commenti

Condizioni della coltura embrionale più fisiologiche: Riduzione dell’ossigeno nell’incubatrice

Un aspetto importante per contribuire a migliorare il tasso di successo nelle coppie che ricorrono alla fecondazione in vitro per risolvere i propri problemi di sterilità è il miglioramento delle condizioni della coltura degli embrioni, imitando quelle che si verificano in natura.
Tradizionalmente la coltura degli embrioni umani in vitro veniva effettuata in incubatrici ad un’atmosfera controllata con un 6% di CO2 e 21% di O2. Ciononostante, sappiamo grazie a studi recenti su diverse specie di mammiferi, che queste condizioni non sono le stesse che quelle che si verificano in vivo nella tuba e nell’utero, in cui la tensione dell’ossigeno si aggira attorno al 2-8%. […]

2017-12-15T10:25:18+02:0015 de Dicembre de 2017|0 Commenti
Hai bisogno d'aiuto? Ti aiutiamo senza impegno