RIF

Che informazioni ci fornisce un FISH in spermatozoi?

Limitare lo studio di fertilità maschile ad un seminogramma o spermiogramma ci consentirebbe di avere una visione parziale della qualità seminale. Il seminogramma ci comunica solo il numero e le caratteristiche degli spermatozoi nell’eiaculazione (movimento, morfologia …) ma non ci dice nulla di altri aspetti come l’integrità del DNA spermatico o la dotazione cromosomica degli spermatozoi. Uno studio completo del fattore maschile per conoscere come contribuisce al problema della fertilità nella coppia richiede l’analisi di alcuni aspetti complementari delle caratteristiche seminali. […]

2017-01-18T13:57:10+02:0020 de Gennaio de 2017|0 Commenti

Contributi dell` Array-CGH nel trattamento di coppie con mancato impianto

Le coppie che non raggiungono una gravidanza dopo i trattamenti di fecondazione in vitro, o quelle che la perdono precocemente richiedono un’ orientamento multidisciplinare per poter diagnosticare e trattare il loro problema riproduttivo.
 
Dal punto di vista genetico questi pazienti sono maggiormente predisposti a produrre embrioni con alterazioni cromosomiche. Per migliorare i risultati di gravidanza di queste coppie è possibile applicare la tecnica della diagnosi genetica preimpianto (DGP). […]

2018-03-27T19:27:14+02:0016 de Dicembre de 2013|0 Commenti
Hai bisogno d'aiuto? Ti aiutiamo senza impegno