Storicamente il ruolo dell’uomo nell’infertilità è stato sempre sottovalutato e infradiagnosticato per motivi sociali e culturali, ma ultimamente stiamo seguendo lo studio dell’uomo prestando maggior interesse ai problemi della fertilità maschile, considerando che sono sempre più numerosi gli uomini che si recano presso il nostro centro con problemi di concepimento.
Le cause della sterilità di origine maschile (fattore maschile) hanno sperimentato negli ultimi anni un incremento importante e sono responsabili circa del 50% dei casi di sterilità di una coppia, in modo che, solo per il fattore maschile si giustifica il 30% dei casi di infertilità assieme al 20% restante in cui coesistono problemi legati al fattore maschile e femminile, ecco perché è importante l’analisi urologica dell’uomo nello studio di fertilità della coppia. […]