Il virus dell’immunodeficienza umana (VIH) appartiene al gruppo dei “retrovirus” e durante la fase più avanzata di contagio genera la cosiddetta Sindrome di Immunodeficienza Acquisita (AIDS). Sebbene al giorno d’oggi non esistano cure per il VIH/AIDS esistono trattamenti antiretrovirali che evitano lo sviluppo dei sintomi o almeno lo ritardano. Per questo motivo, sempre più coppie in età fertile in cui uno dei due membri è portatore del virus credono nella possibilità di avere un figlio sano. […]