Le informazioni necessarie per lo sviluppo adeguato di un individuo sono contenute in dei “libri” rappresentati dai geni; la “tinta” con cui si scrivono queste informazioni è il DNA. L’insieme di tutti i geni è racchiuso in 46 cromosomi che ereditiamo dai nostri genitori e che non devono contenere né eccessi né difetti che potrebbero dare origine a malattie gravi, malformazioni o persino la morte.
Gli embrioni umani hanno una elevata percentuale di alterazioni cromosomiche, soprattuto se nella coppia esistono problemi di fertilità come aborti ripetitivi o errori di annidamento. In modo che quando ci troviamo nel laboratorio di Fecondazione In Vitro (FIV) con gli embrioni di una coppia sappiamo che molto probabilmente molti di loro saranno cromosomicamente anomali.
Solo gli embrioni in cui non vi è eccesso o difetto di DNA saranno in grado di dare vita ad un neonato sano.  Per tanto, individuare e selezionare l’embrione con la dotazione cromosomica completa garantisce che quell’embrione ha la massima capacità di dar vita ad un individuo sano. […]