Quando una coppia decide di avere un figlio, sia in modo naturale che con l’aiuto di tecniche di riproduzione assistita (TRA), una delle principali preoccupazioni è che la gravidanza giunga a termine e che il bambino nasca sano. L’aborto avviene nel 10-15% dei casi e si considera “Aborto ripetitivo” quando la perdita spontanea avviene in due o più gravidanze.
L’origine dell’ “Aborto ripetitivo” può essere immunologico, ormonale o uterino, ma senza dubbio la causa più frequente è quella cromosomica, che rappresenta il 50% dei casi. […]