La ricerca di un figlio oltre i 40 anni è una tendenza crescente nella società attuale non solo a livello spagnolo, bensì europeo. Motivi professionali, personali e sociali si sono uniti affinché la donna decidesse di posticipare sempre di più la propria maternità. Ma la natura segue il suo corso, per cui la vita fertile della donna ha un tempo determinato che potrebbe condizionare l’ottenimento della gravidanza. Di fronte a questa situazione così abituale, cosa dobbiamo tener presente? Qual è il ruolo fondamentale che svolgono gli esperti in medicina e fertilità?
Dal 2002, l’età media della donna che decide di avere un figlio è aumentata di due anni. Se nel 2002 l’età media era di 29 anni, l’ultima cifra dell’ Istituto Nazionale di Statistica indica che attualmente è aumentata fino ai 31 anni e la tendenze è progressiva e in aumento. Questo incremento dell’età della donna nell’avere il primo figlio è simile in vari paesi dell’Unione Europea in cui è aumentata di circa due anni. Queste cifre dimostrano sempre più che la donna si avvicina ai 40 anni alla ricerca di una gravidanza e che persino la posticipano. […]