All’interno dell’ovaio si trovano delle strutture denominate follicoli che contengono al loro interno gli ovociti o ovuli. Quando una paziente si sottopone ad un trattamento di fecondazione in vitro (FIV) uno dei dati più importanti da valutare è la riserva ovarica, vale a dire il conteggio di follicoli antrali (follicoli in grado di reagire agli ormoni durante la stimolazione). Questa informazione è imprescindibile per poter prevedere il numero di ovociti che potremmo ottenere dopo una stimolazione ovarica. Dopo una prima valutazione ecografica e dei livelli ormonali, il ginecologo decide il momento idoneo per iniziare il processo di ovulazione della paziente. […]