Prima di stabilire le differenze di tipo biologico tra gemelli identici e fraterni è importante ricordare l’etimologia di entrambi i vocaboli.
Etimologicamente entrambi i termini possiedono la stessa origine (dal latino gemellicium) e si utilizzavano indistintamente per fare riferimento ai bambini nati durante lo stesso parto. L’unica differenza consisteva nell’uso del termine “gemelli diversi” nel parlare quotidiano e “gemelli identici” a livello colto.  Ciononostante, l’evoluzione semantica di queste due parole si è vista affiancata da numerosi progressi nel campo della genetica e delle conoscenze dello sviluppo dell’embrione umano. Già nell’ultima edizione del dizionario spagnolo della RAE si distinguono:
[…]