La donazione di ovociti viene legiferata in Spagna fin dal 1988. Si tratta di un procedimento controllato e anomino che è possibile realizzare solo grazie alla solidarietà di molte persone. Non dobbiamo dimenticare che la Spagna è in testa alla lista dei paesi nella donazione di organi, essendo la donazione di ovuli così come del sangue un’azione frequente nella nostra popolazione.

Grazie ai progressi medico-biologici e alla solidarietà di molte persone che hanno permesso che la donazione di una cellula, ovvero un’ovocita, permette a milioni di coppie in tutto il mondo realizzare una cosa tan naturale e allo stesso tempo così complessa, avere una discendeza.

L’ Instituto Bernabeu realizza e perfeziona questo trattamento di riproduzione da oltre vent’anni.

La donazione di ovociti segue rigorosamente i requisiti legali, dove al primo posto c’è la salvaguardia dell’anonimato sia delle persone che donano che delle pazienti riceventi, inoltre si seleziona la persona donatrice in base alla razza, gruppo saguineo e caratteristiche fisiche con la coppia ricevente. Questo vuol dire che ogni paziente riceverà gli ovociti piu`adeguati secondo questi dettagli.

Il procedimento viene realizzatoo attraverso una stimolazione ovarica controllata della donatrice, sincronizzandola con la preparazione uterina della paziente ricevente. Quest’ultima solo dovrà assumere estrogeni via orale o transdermico durante un tempo che varia tra i 18 e i 30 giorni. Si tratta di un trattamento comodo e facila da seguire durante il quale dovrà realizzare un controllo endometriale previo al transfer embrionario.

Lo scopo del trattamento è ottenere embrioni di alta qualità con un’alta percentuale di gravidanza (circa del 65%) e una bassa incidenza di aborto. Questi risultati sono possibili perchè la percentuale di gravidanza è estremamente legata all’età dell’ovulo, che aumenta quanto diminuisce l’età della donna, tenendo in conto inoltre di una bassa percentuale di aborto. Infatti le pazienti donatrici hanno un’età tra i 18 e 35 anni.

Nel 50% dei casi gli embrioni di qualità che non vengono trasferiti (la media è 2 per transfer) si potranno congelare attraverso la vitrificazione, che permette un’enorme vantaggio per i trattamenti futuri.

Grazie al coinvolgimento e coordinazione di equipe specializzate del nostro centro, le coppie ricevono un’ attenzione personalizzata e continua durante tutto il procedimento, dando la massima fiducia e sicurezza ai pazienti.

Dottoressa Lydia Luque,  ginecologa dell´Instituto Bernabeu

Per conoscere i prossimi argomenti del nostro foro, seguiteci su facebook o twitter

Se lo desiderate, potete effettuare una consultazione medica on-line o richiedere un appuntamento.

Maggiori informazioni disponibili sul nostro sito web: www.institutobernabeu.com o www.ibbiotech.com

La donazione di ovociti presso L´instituto Bernabeu
Rate this post