Senza categoria

L’ormone DHEA contribuisce ad aumentare la risposta ovarica nei trattamenti di fertilità?

Le donne con riserva ovarica ridotta (scarsa conta di follicoli antrali e/o bassi livelli dell’ormone antimulleriana) incorrono in un maggior rischio di ottenere una scarsa risposta alla stimolazione ovarica e basso tasso di gravidanza durante i trattamenti di Fecondazione In Vitro (FIV).

Il DHEA (5-deidroepiandrosterone) è un ormone steroideo che, secondo i ricercatori, potrebbe far crescere […]

2017-08-08T10:25:54+02:0012 de Settembre de 2016|0 Commenti

Tecniche di Riproduzione Assistita: FIV vs. ICSI

Attualmente esistono due tecniche principali di Riproduzione Assistita per cercare di ottenere la fecondazione in vitro. Queste due tecniche sono la fecondazione in vitro (FIV) convenzionale e la  microiniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI).
[…]

2019-06-20T08:26:13+02:0021 de Luglio de 2014|0 Commenti

L’attuazione del laboratorio di Fecondazione in Vitro in caso di errore di annidamento: l’embrione.

Lo scopo dei trattamenti di fecondazione in vitro (FIV) è ottenere embrioni in grado di annidare nell’utero materno e dare origine ad un neonato sano. Purtroppo non sempre è così e alcune coppie vengono sottoposte a questo processo diverse volte e soffrono errori di annidamento.  In questi casi, è necessario riflettere e cercare alternative per […]

2017-08-08T14:11:15+02:0028 de Settembre de 2012|0 Commenti

I vantaggi della donazione embrionaria

Una delle possibilità che hanno i pazienti che realizzano trattamenti di fecondazione in vitro (FIVET) e dispongono di embrioni in sovrannumero, ovvero embrioni che possono essere  criopreservati per il futuro, è la donazione degli stessi ad altre coppie a fine riproduttivo. Nella maggior parte dei casi questi embrioni provengono da coppie che hanno realizzato un trattamento  di doppia donazione di gameti, ovociti e spermatozoi, e dopo esser diventati genitori decidono di  donare gli embrioni per far in modo che altre coppie raggiungano il loro stesso obbiettivo.

[…]

2019-12-02T10:33:16+02:004 de Agosto de 2012|0 Commenti

IL `RIFIUTO IMMUNITARIO` COME CAUSA DI ABORTO O MANCATO IMPIANTO

Tutti noi in un momento della nostra vita abbiamo “ingannato” la nostra mamma e non mi riferisco a quelle piccole bugie sulla scuola, ma in un momento essenziale della vita: quando eravamo degli embrioni.

Poichè l’embrione non ha le stesse proteine e la stessa costituzione dei tessuti materni, è un’elemento estraneo al sistema immunitario o di difesa materno.

Pertanto, per impiantarsi e svilupparsi nell’utero materno deve  attivarsi e mantenersi fin dalle prime fasi della gravidanza un fenómeno di immunotolleranza per far in modo che il sistema immunitario, che si occupa di combattere e rifiutare qualsiasi  sostanza o tessuto estraneo all’ organismo, venga accettato.

Oggigiorno, nonostante i recenti progressi in questo campo, è ancora sconosciuto come l’embrione mette a tacere il sistema immunitario materno. Si è a conoscenza del fatto che le malattie autoimmuni e la presenza di anticorpi nel sangue materno non permettono l’impianto, provocano aborti, ritardi nella crescita fetale e norte fetale intrautero.

[…]

2016-08-04T09:18:49+02:002 de Luglio de 2012|1 Commento
Hai bisogno d'aiuto? Ti aiutiamo senza impegno