Non riesco a rimanere incinta a causa del mancato impianto embrionario? Diagnosi in un giorno per non avere piú dubbi.

Riuscire ad ottenere una gravidanza quando si è di fronte a molteplici esiti negativi è una delle sfide che l’equipe medica del Instituto Bernabeu affronta ogni giorno. Una delle sfide piú importanti dell’ infertilitá femminile è il mancato impianto embrionario. L’embrione non riesce ad annidarsi nell’utero materno oppure la donna ha un aborto precoce, che è causa di grande frustrazione. La coppia dovrebbe affidarsi  ad uno specialista il prima possibile, e non lasciare al caso  o aspettare che il tempo soluzioni una situazione che richiede uno studio personalizzato.
Il direttore  medico dell’ Istituto Bernabeu,  il dottor Rafael Bernabeu, spiega che : “Le cause  di un mancato impianto embrionario sono molteplici,  le pazienti ritengono essere loro, ma è certamente vero che la maggior parte dei problemi sono embrionari”. Per questo motivo il centro medico referente in medicina riproduttiva sviluppa uno studio sui tre pazienti: “La madre, il padre e l’ embrione”. Il 25% dei casi di mancato impianto embrionario non hanno  una “causa chiara”, in molti casi esiste una connessione di fattori che associati possono diventarla, sottolinea il dottor Rafael Bernabeu. Non sono solo fattori ambientali e immunologici, ma dovuti  anche all’assunzione di alcuni alimenti e ai cosmetici utilizzati. “Siamo esposti a decine di migliaia di sostanze chimiche e molte generano disturbi  e tra queste  puó  risiedere la causa degli aborti ripetuti e del mancato impianto ”, evidenzia il dottor Bernabeu. […]

Da |2017-01-27T15:56:42+00:0027 de gennaio de 2017|Attualità, Fertilità, Salute della donna|0 Commenti

Livello dell’ormone FSH

L’ormone follicolo stimolante (FSH) viene prodotto dalla ghiandola ipofisi che anatomicamente è situato sotto il cervello. Questa ghiandola passa al flusso sanguigno e svolge un ruolo fondamentale a livello ovarico.  La sua funzione consiste nello stimolare la crescita e la selezione del follicolo e partecipare al processo di maturazione dell’ovocito che successivamente verrà liberato durante l’ovulazione.

Quando la funzione ovarica è insufficiente, l’ipofisi cerca di equilibrare la situazione segregando FSH.  Avviene in modo fisiologico durante la menopausa, in modo tale che le donne in questa situazione hanno livelli di FSH molto più alti rispetto a quelle in età fertile.

Se vengono individuati livelli troppo alti di FSH (>10 UI/l) ad un’età precoce, possiamo presumere che la paziente abbia una riserva ovarica scarsa che riduce la probabilità di ottenere una gravidanza naturale. […]