Facebook Twitter Youtube

Maschio o femmina: Posso scegliere il sesso del mio bambino?

Sebbene sia tecnicamente possibile scegliere il sesso del bambino attraverso la diagnosi genetica pre-impianto, la legislazione spagnola vieta la selezione del sesso, salvo per evitare la trasmissione di malattie genetiche legate al cromosoma X, come ad esempio l’emofilia A.
La legge 14/2006 stabilisce che la diagnosi genetica pre-impianto si può applicare solo per individuare malattie genetiche gravi o che mettono in pericolo la vita dell’embrione, per cui si esclude l’uso di questa tecnica per selezionare il sesso del futuro bebè.  Qualsiasi uso diverso dal precedente comporterà una grave infrazione legale. […]

Citomegalovirus (CMV): Cos’è? Come si trasmette? Quali sono i sintomi? Come si cura?

Il citomegalovirus (CMV) è un virus che appartiene alla famiglia del herpesvirus. All’interno di questa famiglia troviamo anche il virus della varicella, l’herpes o il virus della mononucleosi.

L’infezione da CMV è molto comune e presente in tutto il mondo perché più colpire chiunque. In generale si tratta di un’infezione che non causa gravi problemi si salute. Quando il virus infetta il corpo di una persona gli apparterrà per tutta la vita. Difatti, solitamente rimane inattivo o latente per molto tempo e non si riattiva a meno che il sistema di difesa del nostro corpo (sistema immunitario) si veda alterato. La maggior parte delle persone affette da questo virus e che non presentano problemi di salute gravi non mostrano nessun sintomo che li faccia sospettare della presenza del CMV. Coloro che sviluppano alcuni sintomi possono presentare febbre, infiammazione dei gangli, dolore muscolare o stanchezza.
[…]

Mobilità ridotta e Fertilità

Un problema riproduttivo, deve essere sempre affrontato con la massima sensibilità. Nel caso in cui la coppia ha un tipo di disabilità, l’aspetto emotivo deve essere ancora più empatico e non bisogna perdere di vista l’approccio medico specializzato delle complicazioni che questa disabilità comporta.
Nel 2006 l’organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) ha regolato i diritti delle persone con mobilità ridotta, dettagliando i diritti delle persone con disabilità, a tutti i livelli della società, in cui è compresa la riproduzione e salute sessuale.
Presso l’Instituto Bernabeu ci preoccupiamo per l’osservanza di questo regolamento mettendo a disposizione dei nostri pazienti le misure e le soluzioni necessarie che si adattano alle necessità di ogni singola disabilità fisica, causata da una condizione genetica (ereditaria), malattia o incidente, personalizzando ogni caso in materia di fertilità. […]